Cronaca Galatina 

Operaio muore dopo ore di agonia: fatale la caduta da una scala

Tragica sorte per Angelo Masciullo, originario di Galatina. Era impegnato in alcuni lavori di ristrutturazione.

Era stato condotto in ospedale per essere soccorso dopo una caduta da una scala, ma le sue condizioni si sono aggravate nel corso delle ore. È spirato l’operaio Angelo Masciullo, 68enne di Galatina, precipitato da una scala mentre era impegnato in alcuni lavori di ristrutturazione nella sua città natale. Trasferito al “Fazzi”, Masciullo non è sopravvissuto alle lesioni causate dall’impatto. Avviata un’ispezione dello Spesal: si attende il responso del medico legale nelle prossime ore. Nei giorni passati un altro incidente aveva funestato il mondo del lavoro: a perdere la vita un addetto alla manutenzione di un impianto fotovoltaico. Il 29 marzo infatti era deceduto Antony Tunone, 28 anni di Crispiano per folgorazione.



Potrebbeinteressarti

Punito per aver fatto ''l'infame'', arrestato l'assassino

Ad uccidere due anni fa il 19enne Giampiero Carvone sarebbe stato un 26enne brindisino già agli arresti domiciliari. Alla base dell'omicidio un furto d'auto ad una persona sbagliata e l'aver riferito negli ambienti malavitosi i nomi dei complici.