Altri Sport Galatina 

Galatina al terzo sigillo consecutivo: Ottaviano sconfitta

Riprende la testa della classifica Efficienza Energia con un tre su tre, che vale 9 punti, tenendo a distanza di una sola lunghezza Alessano e Grottazzolina

Riprende la testa della classifica Efficienza Energia con un tre su tre, che vale 9 punti, tenendo a distanza di una sola lunghezza Alessano e Grottazzolina. Quest’ultima vittoriosa sui salentini di Denora e con due gare da recuperare, al pari del Galatina, mantiene vivo il pronostico che la vuole come una delle protagoniste al pari proprio della squadra campana.

Il sestetto di mister Mosca giunge nel Salento privo dell’opposto Lucarelli ma con il laterale Scarpi abile e arruolato, dopo aver rispettato il blocco per le prime tre gare previsto per gli atleti tesserati fuori termine.

Un indubbio vantaggio per i padroni di casa che trovano il posto quattro avversario depotenziato, in quanto il tecnico campano gira il Croato Hanzic in diagonale con Piazza, affida a Scarpi e Settembre il posto quattro, a Ndrecai e Dimitrof i ruoli di centrali e ad Ardito la regia difensiva.

Mister Stomeo conferma la formazione tipo con i suoi martelli Lotito e Maiorana, piazza al centro Elia e Musardo, in posto due Giannotti in diagonale con Parisi e il ristabilito Torchia a presidio della difesa.

Primo set spumeggiante per i padroni di casa: Lotito e Maiorana sono i più efficaci con alte percentuali realizzative (rispettivamente 67% e 75%) staccando punteggi tranquillizzanti (8-3,16-8,21-10) per un set che viene portato a casa di prepotenza da Giannotti e soci.

Sono bagnate invece le polveri di Hanzic, nonostante i 5 punti segnati a referto, a cui Piazza affida la risoluzione di ben 14 attacchi per un 36% realizzativo che la dice lunga sulla bontà dei muri salentini.

Sale in cattedra nelle file ospiti anche il centrale Ndrecai, con quattro attacchi punto ma soprattutto con una grinta di ultimo ad arrendersi, nonostante alla fine il risultato dica 25-13 per Galatina.

Determinata e più attenta la formazione di mister Mosca nella seconda frazione: forza il servizio, mette in difficoltà la ricezione locale e mantiene il punteggio in perfetto equilibrio (8-6,16-15) fino all’allungo di un +2 (19-21), con il bulgaro Dimitrof autore di due muri importanti.

C’è tempo per un ingresso tattico di Antonaci per Parisi e di Lentini a far rifiatare Maiorana, poi

Giannotti fa gli straordinari con 9 punti, pari ad un 60% di realizzazioni.

Parisi, letteralmente illeggibile nella sua distribuzione da parte della prima linea ospite, chiama Lotito ai suoi attacchi ficcanti  in pipe e Musardo a giganteggiare.

Ai vantaggi è Galatina che si porta sul 28-26, per un 2-0 sudatissimo che mette in allarme il tecnico salentino.

L’intervallo infatti è sotto il segno di mister Stomeo che sprona i suoi ad una maggiore attenzione, di pari passo alla crescita di una Gis Ottaviano che gioca di fino con mani e fuori e pallonetti spinti da parte di Hanzic .

Risponde colpo su colpo capitan Piazza, nel terzo set, ma il fondamentale del muro in casa Efficienza Energia diventa granitico ed apre il divario nel punteggio fino al 21-15.

Elia mette a segno il muro numero 500 della sua carriera, Maiorana attacca di fino mettendo fuori tempo la prima linea ospite e stampando un block su un Hanzic che si è spremuto al massimo attaccando ben 44 palloni.

Gli otto muri realizzati in questa frazione dai salentini, tre dei quali ad opera di Musardo, a fronte di una completa astenia ospite in questo fondamentale, fanno la differenza nel risultato finale (25-16) che assegna i tre punti alla squadra di mister Stomeo.

C’è il tempo sul 24-16 di assistere all’esordio di Stefano Pepe, un 2003 prodotto del vivaio galatinese, il cui muro in doppia con Maiorana costringe l’opposto napoletano all’errore, che tentava di trovare le mani degli attaccanti locali, senza alcun risultato.

Sarà il video check richiesto, più come ultima opportunità che certezza, da mister Mosca a sancire la vittoria del Galatina.      

TABELLINO

EFFICIENZA ENERGIA GALATINA- GIS OTTAVIANO 3-0(25-13,28-26,25-16)

Ottaviano: Giuliano (n.e.), Ardito(L), Ammirati, Hanzic 18, Scarpi 5, Settembre 3 Diaferia(ne), Bianco(n.e.), Dimitrof 5, Ndrecai 7, Mele, Piazza 1 All. Mosca Ass. Zangheri

Galatina: Apollonio(ne), Torchia(L), Giannotti 18, Lotito 12, Maiorana 8,Conoci F. (ne), Lentini,          Buracci(ne),Pepe, Musardo 10, Elia 5, Antonaci,Parisi 1,Gallo(ne) All. Stomeo Vice Bray

Fonte: Area comunicazione. 


Potrebbeinteressarti