Cronaca Galatina 

Galatina, vuole la carta d'identità nuova ma al «no» sfascia l'ufficio: arrestato

L'episodio nell'Ufficio Servizi Demografici del Comune

Voleva una nuova carta d'identità ma, quando gli è stato fatto notare che non aveva effettuato il versamento dovuto, ha dato in escandescenze scagliandosi contro gli impiegati comunali presenti e danneggiando con calci e pugni le porte degli uffici per poi darsi alla fuga. E' accaduto ieri presso

l'Ufficio Servizi Demografici del Comune di Galatina. L'uomo è stato rintracciato in serata nel corso di un servizio di controllo da parte dei carabinieri della locale stazione che lo hanno accompagnato in caserma: al termine delle formalità di rito è stato confinato agli arresti domiciliari e dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento aggravato.

Potrebbeinteressarti