Cronaca Galatina 

Urta e danneggia cavalcavia nelle Marche, ma fugge: identificato camionista di Galatina

Danni per un milione, pericolo e grandi disagi per il traffico: 42enne non si ferma ma viene identificato

Ha urtato e danneggiato un cavalcavia su una strada statale nelle Marche, ma ha deciso di non fermarsi e fuggire il camionista di Galatina, finito nei guai dopo essere stato identificato.

Si tratta di un 42enne riconosciuto dalla polizia stradale come responsabile dell’episodio sulla ss76 avvenuto nella giornata di venerdì all’altezza di Jesi, quando col suo camion ha divelto 8 delle 13 travi che sorreggono il ponte, causando problemi al traffico e la chiusura del tratto stradale.

L’entità del danno provocato si aggirerebbe attorno al milione di euro con tempi di riparazione che si aggirerebbero attorno ai sei mesi di lavori.

L’uomo era partito da Perugia in direzione Lecce, trasportando un escavatore.

Foto: Il Gallo 

Potrebbeinteressarti