Altri Sport Galatina 

Efficienza Energia, gran risultato contro Marigliano

Gara dai risvolti determinanti per le due compagini in prospettiva obiettivi prefissati. I padroni di casa, reduci da due sconfitte consecutive, tentano con una vittoria di rientrare nel giro play ...

Gara dai risvolti determinanti per le due compagini in prospettiva obiettivi prefissati. I padroni di casa, reduci da due sconfitte consecutive, tentano con una vittoria di rientrare nel giro play off agganciando a quota 26 gli ospiti salentini. Questi ultimi, caduti al tie-break a Pozzuoli, considerano questa trasferta una vera e propria prova di maturità intendendo, soprattutto, mandare un segnale forte alle altre candidate Massa e Casarano. L’avvio della gara non è però in sintonia con tali propositi. Ricezione insufficiente e attacchi sterili aprono subito un break positivo per il sestetto di mister Romano che fa segnare un 16-7 e un 21-10 abissale. Gli avanti ospiti attaccano 24 palloni realizzando appena 5 punti con una percentuale del 21%. Al contrario il Marigliano ha percentuali realizzative del 60% con un Di Santi efficacissimo e fa suo il primo set per 25-12. L’intervallo è il momento topico per Efficienza Energia. Niente nervosismi, una direttiva di mister Stomeo, un silenzio a guardarsi tutti in faccia e poi in campo. C’è un’applicazione minuziosa degli schemi: Pierri e Lotito fanno schizzare in alto le loro percentuali ricettive e realizzative, Maiorana e Torsello staccano percentuali d’attacco importanti, ma i Mariglianesi non mollano (8-7,16-15): poi l’allungo finale con un break di +6 per capitan Buracci che porta la gara in parità con un set per parte. Stessa trama nella terza frazione: Lotito suona la carica e Musardo ruggisce imbeccato a dovere da Parisi e mettendo a segno tre muri punto. La progressione nel punteggio (3-8,8-16) non lascia dubbi sull’esito del parziale che passa dal 12-21 al definitivo 15-25.  Punteggio ribaltato: 2 set ad uno per Efficienza Energia. Nel quarto parziale la reazione di Marigliano è ben contenuta ma il fondamentale del muro blu-celeste diventa efficacissimo per le ricostruzioni: Torsello e Maiorana sono in crescita, capitan Buracci mette a segno un bottino di 7punti e opera il sorpasso (16-15) sui padroni di casa, staccando un prezioso 19-21. Punto a punto arriva la vittoria finale con un 22-25 che non lascia spazio a recriminazioni da parte dei padroni di casa. Se l’avvio per Efficienza Energia è stato da black out, la progressione nel prosieguo dell’incontro non ha lasciato adito a dubbi sulla forza e determinazione dei salentini di imporsi. La squadra si è ritrovata attivando tutti i sensori caratteriali che la posizione di rango nella classifica richiede: orgoglio, tecnica e coesione di gruppo per un obiettivo a portata di mano. TABELLINO TYA MARIGLIANO-EFFICIENZA ENERGIA GALATINA 1-3(25-12,18-25,15-25,22-25) MARIGLIANO: Bianco 4, Rumiano 8,Di Giorgio 3,Auriemma 4,Nocera 8,Di Santi 16,Montò 10   All. Michele Romano GALATINA: Parisi1,Musardo 6,Lotito 19,Torsello 8,Nicolazzo,Maiorana 11,Pierri(L),Lezzi, Lentini, Buracci 15, De Lorentis(ne) All. Giovanni Stomeo Ass. Antonio Bray   Fonte: Area comunicazione. 

Potrebbeinteressarti


Esordio storico contro Palmi per Efficienza Energia

Sarà il palazzetto di Vibo Valentia, domenica 18 ottobre alle ore 18.00, ad ospitare il debutto in serie A3 Credem Banca di Efficienza Energia, ospite della Tigano Palmi. Tre giorni dunque all’inizio di un campionato, difficile ed intrigante