Fotonotizia Lecce 

Inaugurato a Lecce il mosaico “Donne per le Donne”

Ieri pomeriggio si è tenuta a Lecce la scopertura del mosaico “Donne per le Donne”, inaugurato nella cornice di Parco Tafuro

Ieri pomeriggio si è tenuta a Lecce la scopertura del mosaico “Donne per le Donne”, inaugurato nella cornice di Parco Tafuro.

Un’iniziativa figlia del progetto SAM – StreetArtMosaic che ha visto convergere OpenArtLabs, Arci Solidarietà Lecce Coop. Soc., la Città di Lecce, le Ferrovie dello Stato e la Fondazione Banco di Napoli. Una partnership indirizzata ad uno scopo comune. Quello di realizzare un’opera che andasse ad abbellire uno dei quartieri più vissuti della Città di Lecce, il quartiere “Leuca”, con un significato forte: rimarcare l’importanza della tutela dei diritti delle donne in un mondo che ancora troppo spesso li calpesta e volge lo sguardo dall’altra parte.

La cerimonia di inaugurazione si è tenuta con l’amministrazione di Lecce, rappresentata dal sindaco Carlo Salvemini e dalle assessore Silvia Miglietta e Rita Miglietta; con la campionessa paralimpica Grazia Turco; con Marianna Izzo, della Fondazione Banco di Napoli; con Giuseppe Macchia, di Ferrovie dello Stato; con Anna Caputo, presidente Arci Solidarietà Lecce Coop. Sociale e con Donatella Nicolardi, vicepresidente OpenArtLab ets.

Col supporto dello staff di OpenArtLab, la stessa Donatella Nicolardi ha lavorato all’opera con le studentesse dell’Accademia delle Belle Arti di Lecce, presso cui lei è docente, e con le rifugiate dei progetti d’accoglienza SAI gestiti da Arci Solidarietà Lecce Coop. Sociale.

Utilizzando materiali di risulta per la realizzazione delle tessere, il mosaico “Donne per le Donne” anima un muro, quello che corre lungo tutto il parco e che lo separa dai binari della ferrovia. Ferrovie dello Stato, proprietario del muro stesso, ha sposato l’iniziativa sottoscrivendone proprio lo scopo ed il significato. Concedendo così l’autorizzazione all’installazione nella consapevolezza di abbellire un luogo di convivialità e dialogo con un messaggio che rappresenti un momento di riflessione per chi di passaggio.

“La scopertura del mosaico che Donatella Nicolardi ha dedicato alle donne è stata una grande emozione”, ha commentato Anna Caputo, presidente di Arci Solidarietà Lecce Cooperativa Sociale, “ancor più con la presenza delle bambine, delle/degli scout e delle giovani rifugiate. Quest’opera, che con ogni viso racconta una storia importante, partendo da Liliana Segre per arrivare fino al profilo di una donna Masai, è un altro tassello per la costruzione di una città bella, ricca di sensibilità, accessibile, solidale”. 

Potrebbeinteressarti