Fotonotizia Tricase 

Bottiglie di plastica, un lampione e una vecchia batteria ripescati dai fondali di Tricase

Nell’ambito della Giornata mondiale degli Oceani, a Tricase porto l’iniziativa da parte di varie associazioni, intitolata “Spazzamare”

Si è tenuta a Tricase l’iniziativa “Spazzamare”, che ha coinvolto varie associazioni del territorio, il nucleo sommozzatori della Guardia costiera, che si sono immersi nel porto per liberare i fondali dai rifiuti, nell’ambito della giornata mondiale degli oceani.

Tra le associazioni attive FIAS Lecce, DWD Diving e Associazione Magna Grecia Mare, con una quindicina di sub. 

Ripescati nell’operazione tanti rifiuti, per lo più di origine umana, da plastica a bottiglie, ma anche copertoni di automobili, una batteria e, addirittura, un lampione residuo del tornado del 25 novembre 2018. 

Potrebbeinteressarti