Eventi Turismo Lecce 

La Notte del Turismo 2023 all'Istituto ''De Pace''

Domani la prima edizione dell'evento promosso grazie alla sinergia di tante istituzioni ed enti del territorio.

Il turismo in Italia è cultura, economia, socialità, innovazione. Ad esso è legato il concetto del ‘Visit Italy’ che rappresenta il biglietto da visita più bello del nostro Paese grazie a quel settore che viene universalmente definito come ‘industria dell’accoglienza’.

L’Italia è conosciuta in tutto il mondo per le sue bellezze architettoniche, paesaggistico-naturalistiche, enogastronomiche. Ma la capacità di attrazione del Belpaese, nella competizione globale dei territori, deve fare leva sulla professionalità degli addetti ai servizi di un settore che va sempre più specializzandosi anche grazie all’utilizzo delle moderne tecnologie di conoscenza e prenotazione delle mete da visitare e delle strutture in cui soggiornare.

La Puglia e il Salento giocano una partita importante nello sviluppo turistico dell’Italia. Nei primi dieci mesi dello scorso anno si sono registrati in Puglia 4milioni di arrivi e 15 milioni di pernottamenti, un risultato trainato dalla ripresa del turismo internazionale e dall’andamento dei mesi estivi. In questo quadro più che confortante, dopo gli anni della pandemia, un ruolo strategico è stato giocato dal Salento.

Per l’Istituto di Istruzione Superiore ‘Antonietta De Pace’ di Lecce il turismo è anche formazione, cura del talento, attenzione alla voglia di crescere e di imparare dei nostri studenti, terreno fertile per la maturazione delle loro professionalità.

È con questo spirito che l’IIS ‘A. De Pace’ di Lecce organizza, in partnership con Confindustria Lecce e con la collaborazione di Spinelli Caffè, la prima edizione della Notte del Turismo 2023, evento promosso grazie alla sinergia di tante istituzioni e di tanti enti del territorio, al quale daranno il loro fattivo contributo tutti gli indirizzi sia dell’Istituto Professionale che dell’Istituto Tecnico.

Domani, a partire dalle 17.30, presso il Centro Risorse “Freccia” della sede succursale in via Miglietta, porte aperte per tutti coloro che vorranno immergersi nel mondo del turismo. Un mondo che sarà visitato e conosciuto attraverso una vera e propria immersione nella vita della scuola. Il tutto, ovviamente, in un clima di festa che coinvolgerà studenti, insegnanti e ospiti.

Non solo importanti interventi di imprenditori turistici ed esperti di settore, non solo proiezioni di video e filmati realizzati dai nostri studenti che faranno conoscere gli angoli più belli ed esclusivi del Salento ma anche tanti laboratori che esalteranno ogni aspetto che orbita intorno al turismo grazie al supporto di tutti gli indirizzi di studio dell’Istituto. Spazio, dunque, ai laboratori di reservation, di congress organization, di videoriprese, di organizzazione di eventi e spettacoli. E tanto, tanto altro ancora grazie anche al supporto degli altri indirizzi dell’Istituto che daranno il loro prezioso contributo per la riuscita della serata, dal momento che il turismo coinvolge a 360° tutte le linee della
formazione...

Ad aprire l’evento i saluti istituzionali della Dirigente IIS “Antonietta De Pace” Silvia Madaro Metrangolo. Ospiti della serata: Stefano Minerva, Presidente della Provincia di Lecce, Carlo Salvemini, Sindaco di Lecce, Nicola Delle Donne, Presidente Reggente Confindustria Lecce, Antonio Martella, Direttore di Confindustria Lecce, Giovanni Serafino, Presidente della Sezione Turismo di Confindustria Lecce, Vincenzo Melilli, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale della provincia di Lecce, Giuseppa Antonaci, Presidente della Fondazione ‘Istituto Tecnico Superiore Regionale della Puglia per lo Sviluppo dell’Industria dell’Ospitalità e del Turismo Allargato’.

Di grande spessore il parterre degli ospiti:
Giuseppe Coppola, ‘Centro Vacanze La Masseria’ – ‘Cantina Coppola’;
Vante Totisco, ‘CDS Hotels’; Andrea Montinari, ‘Vestas Hotels & Resort’;
Stefania Mandurino, Elios Tour; Paolo Foresio, Assessore al Turismo del Comune di Lecce; Andrea De Pascali, Sindaco del Comune di Castrì di Lecce e Responsabile Amministrativo di ‘Torre Rinalda Camping Resort’; Diomede Stabile, AccessSalento; Ivan De Masi, VicePresidente Sezione ICT Confindustria Lecce; Romualdo Mazzocco, Luiss Business School, autore della guida turistica ‘Che Bella Scoperta Salento 2022’; Vincenzo Corona, editore Leccenews24.it; Pantaleo Rielli, Direttore del Parco Turistico Culturale Palmieri di Martignano.

Durante l’evento saranno previste esibizioni canore da parte degli studenti, una sfilata di moda a cura dell’indirizzo Industria e artigianato per il Made in Italy - Produzioni Tessili Sartoriali, proiezione di prodotti grafici a cura dell’indirizzo Servizi Commerciali – Promozione Commerciale e Pubblicitaria, proiezione di cortometraggi a cura dell’indirizzo Servizi Culturali e di Spettacolo - Audiovisivo, interventi a cura dei referenti dell’Istituto Tecnico Economico – indirizzo turistico e dell’Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato per il Made in Italy – Produzioni Chimiche e un momento di intrattenimento affidato ad un gruppo di animatori che sono soliti allietare le strutture ricettive nel periodo estivo contribuendo a rendere più divertenti le vacanze di turisti e vacanzieri.

L’evento sarà anche un’occasione per presentare il nostro Istituto a tutte le famiglie dei giovani studenti che in fase di orientamento vogliono iscriversi all’Iis ‘Antonietta De Pace’ di Lecce, attraverso il coinvolgimento diretto nei laboratori tecnico-pratici curati da ogni dipartimento. Ma importante sarà anche l’azione finalizzata a creare consapevolezza negli allievi che già frequentano l’indirizzo turistico della nostra scuola: metterli a confronto con imprenditori e operatori di successo del settore farà comprendere loro ancor di più l’importanza di un’adeguata professionalizzazione durante l’iter scolastico e formativo.

''Il progetto “Notte del Turismo – sostiene la Dirigente Scolastica Silvia Madaro Metrangolo - è finalizzato ad offrire il nostro contributo a tutte le azioni di destagionalizzazione e diversificazione dell’offerta turistica che sono la vera chiave di volta strategica per la promozione del territorio. Solo un’adeguata professionalizzazione degli addetti e una spiccata consapevolezza dell’importanza del loro contributo per lo sviluppo del Salento possono attivare il circolo virtuoso necessario sia dal punto di vista economico che sociale''.


Potrebbeinteressarti