Eventi Nardò 

Un’ora con Articolo 21 Puglia: al via ciclo di incontri

Dal delitto Fonte ai giorni nostri. L’isolamento delle vittime e l’infiltrazione delle mafie nelle p.a. e negli appalti. La necessità della memoria e dell’impegno

Dal delitto Fonte ai giorni nostri. L’isolamento delle vittime e l’infiltrazione delle mafie nelle p.a. e negli appalti. La necessità della memoria e dell’impegno.

Al via dal pomeriggio il ciclo di incontri promosso dal presidio pugliese dell’associazione Articolo21. Si parte dalla prima vittima di mafia donna pugliese, Renata Fonte, che quest’anno avrebbe compiuto 70 anni. A 37 anni dal delitto dell’assessora di Nardò per difendere la sua terra dalla lottizzazione abusiva e dalle mafie, quale metamorfosi hanno vissuto le mafie di casa nostra?

Qual è la loro nuova veste? Come infiltrano pubbliche amministrazioni e appalti pubblici nel Salento? E quanto è importante ma anche difficile la memoria viva, per evitare l’avanzata del malaffare nella coscienza civile?

L’evento, col coordinamento tecnico di Francesco Cavalli e Silvio Giulietti, sarà coordinato da Fabiana Pacella (presidio Articolo21 Puglia) e vedrà la partecipazione, come relatori di: Paolo Borrometi, presidente di Articolo21 e Beppe Giulietti, presidente di FNSI; Viviana Matrangola, figlia di Renata Fonte; Lorenzo Frigerio, giornalista scrittore coordinatore di Liberainformazione, proprio del ruolo di Libera in questa come in molte altre vicende analoghe ci parlerà. Del rischio di isolamento e mascariamento, dell’evoluzione se c’è staata della mafia nel Salento in base alle testimonianze riportate su Liberaiformazione; Giuseppe Fornari, avvocato dello studio Fornari e Associati di Milano, anche come legale della famiglia Dalla Chiesa, ci parlerà delle difficoltà dei familiari delle vittime anche in termini di battaglie legali, avendo ribaltato le sorti del processo che ha portato al riconoscimento dello status di vittime di mafia dei suoi assistiti. Giuseppe Romano, avvocato, esperto di interdittive antimafia parlerà proprio delle tecniche della mafia oggi in rapporto alla p.a. e alla infiltrazioni negli appalti per navigare sotto traccia Roberto Rinaldi, giornalista/Articolo21, porterà il ricordo del maresciallo CC Alfredo Proto, che fece le indagini sul delitto Fonte e la sua testimonianza di giornalista che visse la vicenda da testimone di quanto accadeva

L’evento potrà essere seguito in diretta streaming su Facebook, sulla pagina di Articolo21 dalle 18: https://www.facebook.com/articolo.ventuno 

Potrebbeinteressarti


“Save the date Win&Itaca” a sostegno della salute mentale

“Win & Itaca, per la mente con gusto” è la prima asta nazionale di Progetto Itaca, Fondazione di volontari per la Salute Mentale, che con 15 sedi presenti e attive sul territorio nazionale rappresenta in Italia la principale organizzazione a tutela della salute mentale