Economia e lavoro Puglia sette 

Ancora violente grandinate sul Salento: disagi in strada e danni alle coltivazioni

Dopo quanto accaduto ieri nuovi fenomeni temporaleschi si stanno registrando in queste ore e stanno riguardando anche il resto della Puglia. L’allarme di Coldiretti sulle produzioni

Altra violenta grandinata si abbatte sul Salento, in particolare nella zona a Nord della provincia di Lecce, con epicentro nel brindisino. Nell'area del magliese, si registrano grandinate a Corigliano d'Otranto. Ma le precipitazioni e i fenomeni temporaleschi, già verificatisi ieri tra Ruffano, Torre Paduli, Poggiardo e Surano, stanno interessando man mano tutto il territorio regionale, tanto che si registrano disagi alla circolazione e danni ad abitazioni ma soprattutto alle coltivazioni.

Nella provincia di Lecce i problemi più eclatanti si sono registrate a insalate, angurie, bietole, cicorie, sedano e le piantine appena messe a dimora di melanzane e peperoni.

Proprio in queste ore, Coldiretti lancia l’allarme denunciando “l’assoluta mancanza di liquidità e le gravi situazioni debitorie che ne conseguiranno” invocando interventi e strumenti straordinari per il settore, per dare sollievo economico alle imprese agricole e per ripristinare il patrimonio produttivo.

«Disastrosi gli effetti sui campi della tropicalizzazione del clima – aggiunge Coldiretti Puglia – che azzera in pochi attimi gli sforzi degli agricoltori che perdono produzione e al contempo subiscono l’aumento dei costi a causa delle necessarie risemine, ulteriori lavorazioni, acquisto di piantine e sementi e utilizzo aggiuntivo di macchinari e carburante. Gli imprenditori si trovano ad affrontare fenomeni controversi, dove in poche ore si alternano eccezionali ondate di maltempo a caldo fuori stagione. In questo contesto è fondamentale riconoscere agli imprenditori agricoli un ruolo incisivo nella gestione del territorio, dell’ambiente e delle aree rurali».

In copertina: foto Latiano di Fabrizio Mirelli da MeteOne Puglia e Basilicata


Potrebbeinteressarti