Cronaca Vernole 

Banda scatenata, due spaccate in poche ore tra Vernole e Acquarica

Due spaccate nella notte tra Vernole e Acquarica di Lecce. Identiche le modalità, ma nel primo colpo il rumore dei vetri fa fuggire i ladri.    Due spaccate, a pochi chilometri di d...

Due spaccate nella notte tra Vernole e Acquarica di Lecce. Identiche le modalità, ma nel primo colpo il rumore dei vetri fa fuggire i ladri.    Due spaccate, a pochi chilometri di distanza tra Vernole e la sua frazione, Acquarica di Lecce. La prima è stata una spaccata in piena regola, con la classica auto che fa da ariete e frantuma la vetrata. Solo che questa volta il furto è fallito e i ladri sono dovuti correre via. È accaduto all'ufficio postale in via Vernole, dove intorno alle 3 di notte i malviventi hanno creato un varco per introdursi nei locali e tentare il colpo. Il grande fragore di vetri infranti, però, ha allertato i residenti che, a loro volta, hanno immediatamente avvisato i carabinieri. Giunti sul posto in tempi record, i militari hanno così fatto saltare i piani dei malviventi che non hanno potuto far altro che fuggire via a mani vuote.  Ancora non si hanno dettagli del tentato furto, ma le telecamere hanno immortalato tre individui intenti ad entrare nell'ufficio postale.  Colpo a segno invece a Vernole, dove i ladri, con ogni probabilità gli stessi malviventi del primo colpo poi sfumato, se la sono presa con una tabaccheria. Il colpo è stato messo a segno con le medesime modalità in una rivendita di via Sant'Anna dove i malviventi sono riusciti a irrompere, portando via 300 stecche di sigarette. Su entrambi i casi indagano i carabinieri, che battono il territorio alla ricerca dei responsabili.   

Potrebbeinteressarti


Torre Chianca, ordigno in spiaggia

Il residuato bellico è stato fatto brillare stamattina dai militari dell’11° Reggimento Guastatori di Foggia chiamati dopo il ritrovamento avvenuto ieri da un equipaggio di EcoFederCaccia della Provincia di Lecce.