Cronaca Acquarica di Lecce 

Il cric non regge, pensionato muore schiacciato. Doveva recarsi in ospedale dalla figlia incinta

La tragedia nelle prime ore del pomeriggio ad Acquarica di Lecce. A perdere la vita Giuseppe Elia. È morto schiacciato dall’auto, Giuseppe Elia, pensionato 65enne di Acquarica di Lecce...

La tragedia nelle prime ore del pomeriggio ad Acquarica di Lecce. A perdere la vita Giuseppe Elia. È morto schiacciato dall’auto, Giuseppe Elia, pensionato 65enne di Acquarica di Lecce. Un decesso orribile avvenuto nelle prime ore del pomeriggio nel giardino di casa, in via Giuseppe Garibaldi. L’uomo si sarebbe dovuto recare con la moglie in ospedale a Lecce per assistere la figlia in procinto di partorire, quando si è accorto che una delle gomme della sua Fiat Punto era sgonfia. Per qualche motivo ancora da chiarire l'uomo si è infilato sotto la vettura: il cric ha ceduto e la Fiat lo ha schiacciato uccidendolo sul colpo. Sul posto i sanitari del 118 e i carabinieri della stazione di Vernole che stanno cercando di raccogliere elementi utili per capire la dinamica della tragedia. Si pensa ad una rottura del cric utilizzato per sollevare l’auto. L’uomo, pensionato, era padre di tre figli.  

Potrebbeinteressarti


Torre Chianca, ordigno in spiaggia

Il residuato bellico è stato fatto brillare stamattina dai militari dell’11° Reggimento Guastatori di Foggia chiamati dopo il ritrovamento avvenuto ieri da un equipaggio di EcoFederCaccia della Provincia di Lecce.