Cronaca Taurisano 

Uccise il marito: 27 anni di reclusione ad una donna di Taurisano

La Corte d'Appello di Lecce conferma la condanna a 27 anni di reclusione per Enza Basile, rea di aver ucciso il marito, Luigi Cera Cercò di convincere gli inquirenti dicendo che il marito si...

La Corte d'Appello di Lecce conferma la condanna a 27 anni di reclusione per Enza Basile, rea di aver ucciso il marito, Luigi Cera Cercò di convincere gli inquirenti dicendo che il marito si era suicidato, ma oggi è stata condannata a 27 anni di reclusione. Per Enza Basile, imputata nel processo per la morte del marito, Luigi Cera, trovato morto per un colpo di pistola alla tempia nella loro casa di Taurisano, la Corte d'Appello di Lecce ha confermato la condanna del primo grado. Quando l'uomo fu trovato senza vita nella propria abitazione, la moglie aveva cercato di far credere che si trattasse di un suicidio, ma le tracce dell'assassinio non sono passate inosservate. La pistola fu nascosta dalla stessa Basile nella cassaforte; le braccia della donna presentavano ferite riconducibili ad una colluttazione e sulle sue mani furono trovate tracce di polvere da sparo. Enza Basile, oltre la pena di reclusione, dovrà risarcire la famiglia della vittima con una somma pari ad un milione di euro.

Potrebbeinteressarti

A Copertino un albero per Melissa Bassi

Cerimonia domani sera al rione Gelsi alla presenza dei genitori della ragazza. Cittadinanza onoraria a Cataldo Motta che condusse le indagini sulla bomba all’Istituto professionale “Morvillo Falcone” di Brindisi.