Salute Sette Lecce 

Progetto Lilt Lecce, “Primi stati generali della prevenzione dei tumori nel Salento”

Ospite il professore Silvio Garattini, fondatore e presidente dell’Istituto Mario Negri che terrà una lectio magistralis sul tema “Il futuro della nostra Salute”

Domani mattina a Lecce, nel Centro Ecotekne dell’Università del Salento (Aula Y1, Edificio “Angelo Rizzo”), si svolgerà la XIV edizione del Corso di aggiornamento “Ambiente e Salute” organizzato dalla Lega italiana per la lotta contro i tumori (LILT) di Lecce e dedicata quest’anno alla presentazione dei risultati dei “Primi Stati Generali della Prevenzione dei Tumori nel Salento (SGPT)”: progetto-pilota realizzato tra il 2019 e il 2021 da LILT Lecce, in partnership con Università del Salento, Ufficio Scolastico Provinciale, Asl Lecce e Provincia di Lecce, con la partecipazione di numerosi Ordini professionali (Medici, Psicologi, Giornalisti, Avvocati, Architetti,  Ingegneri, Periti Industriali, Geometri, Commercialisti, Agronomi), Associazioni di categoria (Confindustria Lecce, Confartigianato Imprese Lecce, Confcommercio Lecce, Cia Turismo Verde Lecce, FenImprese Lecce), Sindacati (Cgil, Cisl e Uil di Lecce) e associazioni ambientaliste (Italia Nostra Sud Salento, Forum Ambiente e Salute), e con il coinvolgimento di ben 25 istituti comprensivi della provincia di Lecce. 

I Primi SGPT si sono svolti tra la fine del 2019 e il 2021 con l’obiettivo primario di tracciare le grandi linee di una politica di Prevenzione dei tumori che tocchi tutti gli aspetti riguardanti i comportamenti individuali, l’ambiente, il mondo del lavoro e quello dell’educazione. Tre le fasi principali del progetto: 1) incontri con gli esperti Lilt nelle scuole aderenti (Azione “Una delegazione LILT, una scuola”); 2) laboratori tematici sui 10 temi della Prevenzione, realizzati in collaborazione con l’Università del Salento e la partecipazione di rappresentanti delle Istituzioni, Ordini Professionali, Associazioni di categoria, Sindacati ed altre organizzazioni territoriali; 3) consultazione pubblica on line. Al termine dei lavori è stato prodotto un “Libro Bianco” contenente un Piano di Prevenzione completo, coerente e innovativo (Risoluzione finale SGPT), che sabato 30 ottobre sarà presentato ufficialmente e consegnato alla Regione Puglia.

 

IL PROGRAMMA DEL 30 OTTOBRE

I lavori si apriranno alle ore 9 presso il Centro Ecotekne dell’Università del Salento, nell’aula Y1 dell’edificio “Angelo Rizzo”. Dopo l’introduzione del presidente LILT Lecce, Carmine Cerullo, sono previsti i saluti istituzionali di: Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia; Pier Luigi Lopalco, assessore alla Sanità Regione Puglia; Francesco Schittulli, presidente nazionale LILT; Fabio Pollice, Magnifico Rettore dell’Università del Salento; Vincenzo Melilli, dirigente Ufficio Scolastico Provinciale di Lecce; Rodolfo Rollo, direttore generale ASL Lecce; Donato De Giorgi, presidente Ordine dei Medici di Lecce; Stefano Minerva, presidente della Provincia di Lecce; Carlo Salvemini, sindaco di Lecce.

Seguirà la Lectio magistralis del prof. Silvio Garattini, fondatore e presidente dell’Istituto di ricerche farmacologiche “Mario Negri”, sul tema “Il futuro della nostra Salute”.

Ad illustrare i contenuti ed i risultati del progetto SGPT saranno: il prof. Luigi Spedicato, sociologo dell’Università del Salento, coordinatore dei 10 Tavoli tematici sulla Prevenzione che hanno coinvolto numerosi docenti dell’Ateneo salentino; Anna Lucia Rapanà, psicologa Lilt Lecce (“Il ruolo della Scuola nei Primi SGPT”); Giovanni Zizzari, consulente informatico e data manager (“La consultazione pubblica on line”); Andrea Menotti Musarò, portavoce del mondo giovanile e studentesco SGPT. Per le conclusioni e la presentazione del Libro Bianco con la Risoluzione finale degli SGPT, interverrà Giuseppe Serravezza, responsabile scientifico LILT Lecce. A moderare i lavori sarà la giornalista Tiziana Colluto. Ingresso libero con green pass o tampone (fino ad esaurimento posti); per prenotare: info@legatumorilecce.org.

Sempre nella giornata di sabato 30 ottobre, alle ore 18, presso l’Auditorio Comunale “Gino Pisanò” di Casarano, in occasione di una serata di “Scienza e Solidarietà” della LILT di Lecce, il sindaco Ottavio De Nuzzo consegnerà un riconoscimento della Città di Casarano al prof. Garattini.


Potrebbeinteressarti