Curiosità Scuola Lecce 

A scuola insieme a piedi: per i bambini del De Amicis arriva il Pedibus

Ritrovo a Porta Napoli o in via Stampacchia alle ore 7:50 per l’entrata e al ritorno cinque minuti dopo l'orario di uscita: alle 13:25 dal lunedì al giovedì, alle 12:55 il venerdì.

Una settimana per sperimentare insieme un nuovo modo di raggiungere a piedi la scuola e prepararsi alla stabilizzazione del servizio per il prossimo anno scolastico. Per i bambini delle classi prime, seconde e terze della scuola primaria II circolo “De Amicis” da lunedì 23 maggio a venerdì 27 maggio sarà disponibile il “Pedibus”, realizzato in collaborazione dal Comune di Lecce, settore Mobilità sostenibile e Polizia Municipale, con la scuola e i volontari di Fiab Lecce e del movimento LeccePedala.

Come funziona? Due punti di ritrovo, Porta Napoli e Via Stampacchia, ai quali i genitori potranno accompagnare i propri bambini che saranno accompagnati a piedi in gruppo e in sicurezza all’ingresso della scuola. Stesso percorso all’uscita. Si chiama “pedibus dell’ultimo miglio” e punta a offrire ai bambini una bella esperienza di socialità negli orari di entrata e uscita dalle scuole e ai genitori un servizio utile per evitare lo stress e consentire ai propri figli di raggiungere la scuola in maniera sicura e senza auto. E di prenderli all’uscita agli stessi punti di ritrovo.

Appuntamento dunque a Porta Napoli o in Via Stampacchia alle ore 7:50 per l’entrata e al ritorno cinque minuti dopo l'orario di uscita: alle 13:25 dal lunedì al giovedì, alle 12:55 il venerdì. Ogni gruppo sarà accompagnato da due adulti, volontari di Fiab e del movimento LeccePedala (pre-segnalati alla scuola e individuabili da pettorine), assieme ad eventuali genitori disponibili.

Nel modulo di adesione, distribuito in questi giorni a scuola, i genitori potranno scegliere il punto di ritrovo preferito (per tutto il periodo di durata del pedibus) e potranno comunicare l'eventuale disponibilità ad accompagnare, indicando giorni e orari.

Il Pedibus è un’iniziativa del Comune di Lecce settore Mobilità sostenibile e Polizia Municipale e rientra nell’ambito del progetto “Muoversi Sostenibile” (finanziato dal Programma di Incentivazione della Mobilità Urbana Sostenibile – PrIMUS, del Ministero della Transizione Ecologica) che ha come obiettivo principale quello di sostenere, incentivare e supportare la mobilità sostenibile vicino ai plessi scolastici.

Ad accompagnare a scuola i bambini nella prima giornata di pedibus ci saranno anche il sindaco Carlo Salvemini nel punto di ritrovo a Porta Napoli e l’assessore Marco De Matteis dal punto di ritrovo in Via Stampacchia.

''Il pedibus è una buona pratica che contribuisce a decongestionare le vie e le piazze di accesso alle scuole dal traffico automobilistico, per consentire ai bambini un ingresso a scuola più sereno e meno viziato dai gas di scarico delle auto – dichiara l’assessore alla mobilità sostenibile Marco De Matteis – Ringrazio il dirigente, i docenti, i rappresentanti dei genitori e le famiglie che vorranno partecipare del II Circolo De Amicis per aver garantito la collaborazione fattiva della scuola. Il rapporto tra Comune e Istituti scolastici e tramite essi le famiglie e i docenti è fondamentale per costruire insieme quel cambiamento che auspichiamo a beneficio dei nostri bambini. E ringrazio Fiab e LeccePedala che con la loro disponibilità, passione ed esempio rappresentano un movimento di cittadinanza attiva fondamentale per costruire insieme una mobilità più sostenibile per la città''.


Potrebbeinteressarti