Altri Sport Curiosità Eventi Puglia sette 

Trofeo Vespistico delle Puglie, grande festa al traguardo

Marco Caiazzo primo all'arrivo dell'evento organizzato dal Vespa Club di Gioia del Colle.

Il rombo dei motori degli oltre cento partecipanti ha concluso con una festa coloratissima nella mattinata di ieri la seconda edizione del Trofeo Vespistico delle Puglie. A tagliare per primo il traguardo della riproposizione della mitica gara, organizzata dal Vespa Club di Gioia del Colle dal 13 al 15 maggio, è stato Marco Caiazzo del Vespa Club di Verona; a seguire Davide Palini, membro del club vespistico di Coccaglio (Brescia) e Mirko Zambaldo, anche lui appartenente al club veronese.

Più che una competizione, un grande raduno in puro stile vintage, che ha visto gli appassionati (provenienti da ogni parte d'Italia ma anche da Austria, Germania, Svizzera e Belgio) attraversare la Puglia in sella a esemplari di Vespa prodotti rigorosamente dal 1946 al 1960.

Dopo la punzonatura di rito, nel pomeriggio di venerdì 13 maggio le moto hanno sfilato per le vie del centro cittadino di Gioia del Colle. Sabato all'alba la partenza della gara dalla Distilleria Cassano, per un percorso di 240 km che ha fatto tappa a Massafra, Taranto, Lizzano e Lecce (con una sosta alle Tenute Carrisi) per poi approdare a Ostuni. La ripartenza, nella giornata di ieri, ha guidato il corteo di piloti da Ostuni verso Ceglie Messapica, Alberobello, Polignano a Mare e Conversano, fino al ritorno a Gioia del Colle.

Una volta tagliato il traguardo all'area mercatale, la festa si è spostata all'Hotel Svevo per la premiazione di rito, avvenuta rigorosamente con autentici trofei degli anni Sessanta, e per vivere un momento di spensieratezza e convivialità.

Una grande festa per tutti i partecipanti, questa seconda edizione del Trofeo Vespistico delle Puglie, evento che, per la portata del suo interesse storico e turistico, è stato sostenuto da Ministero del Turismo, Assessorato al Turismo della Regione Puglia, Città Metropolitana di Bari, Province di Lecce e Taranto, comune di Gioia del Colle, Puglia Promozione e Pro Loco Antonio Donvito di Gioia del Colle.

Grande soddisfazione da parte della presidente del Vespa Club gioiese Antonella Milillo: «Non ci poteva essere modo migliore per concludere questo nostro evento, il bel tempo ha accompagnato per tutta la tre giorni i piloti alla scoperta delle bellezze della nostra Puglia, creando un clima di festa e di allegria che ci era mancato. Non resta che dare appuntamento alla prossima edizione, per essere ancora più numerosi e fieri della nostra passione per la Vespa».


Potrebbeinteressarti


Tentato omicidio, in due finiscono in manette

I Carabinieri di San Vito dei Normanni hanno arrestato due individui del posto che domenica scorsa hanno fallito una spedizione di morte in casa di un sorvegliato speciale. L'arma s'inceppò. Contestato il metodo mafioso.