Cultura 

«Costellazioni»: a Surbo libri, musica e arte nel segno di Franco Battiato

L’evento dedicato al maestro con la presentazione del libro di Piccinno e La Monica, il concerto dei Ferro Battuto e la mostra “Sigillo d’Autore”

L’estate del Salento s’illumina dell’essenza di Franco Battiato, l’artista italiano più poliedrico e germinale del nostro tempo. Giovedì 28 luglio il comune di Surbo, in provincia di Lecce, ospiterà, in piazza Unità Europea, “Costellazioni – sulla via di Franco Battiato - un viaggio nella poièsis del Maestro attraverso i linguaggi della Musica, della Scrittura, della Poesia e dell’Arte visiva”, la manifestazione interdisciplinare dedicata al cantautore-filosofo siciliano. “Costellazioni – sulla via di Franco Battiato” è organizzato dall’amministrazione comunale di Surbo, in particolare dall’Assessore Adelmo Carlà e dal sindaco Oronzo Trio - e prevede una serie di appuntamenti a partire dalle ore 21. La serata si aprirà con la presentazione del libro “La scomparsa misteriosa ed unica di Franco Battiato” (Edizioni La Vela), di Giuseppe Piccinno e Vincenzo La Monica. Gli autori dialogheranno con Antonio Farì, docente di Storia ed Estetica della Musica al Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce.

A seguire è in programma il concerto dei Ferro Battuto - Franco Battiato Tribute Band, la prima tribute band con voce femminile e violino dedicata al Maestro. Fondata nel 2015 dalla cantante e musicista di Taranto, Cecilia Ramone, la band dei Ferro Battuto è un omaggio all’artista siciliano che ha esplorato le vette del misticismo, lasciando un’impronta profonda nella psychè collettiva. I Ferro Battuto, composti da Cecilia Ramone alla voce e cori, Franco De Donno alla batteria, Giancarlo Scardia alla tastiera, Adriano De Vito al basso e Michele Bracco al violino, spaziano attraverso le sublimi suggestioni elettroniche, il pop-rock più travolgente e gli evocativi lirismi dell’opera di Battiato, eccelsa sia nella grandezza poetica della composizione e della ricerca che nella causticità e profondità dei testi.

La band presenterà i più grandi successi di Franco Battiato, da “L’Era del Cinghiale bianco” a “Centro di Gravità permanente”, da “Cuccuruccucù” a “La Cura”, da “La Stagione dell'amore” a “Prospettiva Nevskij”, da “Up Patriots to arms” ad “Alexanderplatz”. Sono solo alcune delle perle del Maestro che i Ferro Battuto (nome tratto dal 22° album del Maestro) proporranno al pubblico di “Costellazioni – sulla via di Franco Battiato”.

Nell’ambito della manifestazione sarà inoltre possibile visitare, nei locali dell’Avis adiacenti piazza Unità Europea, “Sigillo d’Autore”, la mostra dei dipinti di Franco Battiato.

Ingresso libero



Potrebbeinteressarti