Cultura 

Premio “Vigna d'argento”

Si è tenuto ieri sera lo spettacolo Premio Vigna D’Argento in piazza Duomo a Lecce

Si è tenuto sabato sera lo spettacolo Premio Vigna D’Argento in piazza Duomo a Lecce. Il riconoscimento rappresentato da uno dei simboli del territorio pugliese, realizzato dal maestro leccese Ugo Malecore, consegnato, tra gli altri, a Carlo Capasa, Franco Simone, Anna Maria Bernardini De Pace e Adriana Poli Bortone premiata da Giovanni Pellegrino.
Tra i premiati di quest'anno il prefetto di Lecce Maria Rosa Trio, l’arcivescovo metropolita di Lecce Mons. Michele Seccia, la famiglia Capasa, con il premio consegnato nelle mani di Carlo Capasa, Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, e della mamma Maria Luisa, l’avvocato e saggista Anna Maria Bernardini De Pace, Pantaleo Corvino, Responsabile dell'Area Tecnica dell'U.S. Lecce, il cantautore Franco Simone, Padre Mario Marafioti, per i più di 40 anni di impegno dalla fondazione della Comunità di Emmanuel di Lecce, l’editore e consigliere della Regione Puglia Paolo Pagliaro, la ballerina Roberta Di Laura.Ha emozionato il pubblico la consegna del premio alla senatrice Adriana Poli Bortone da parte di Giovanni Pellegrino: entrambi hanno ricordato, con dolcezza e ironia, la grande collaborazione vissuta, nonostante posizioni politiche differenti, ai tempi in cui lei era sindaco di Lecce e lui presidente della Provincia di Lecce, ricordando che a far da intermediario e paciere fu Monsignor Ruppi, allora arcivescovo metropolita di Lecce, facendoli incontrare proprio in piazza Duomo.
Tra gli ospiti della serata anche Pamela Marmol ed Emiliano Pilloni, che in Piazza Duomo hanno portato tutta la passione del tango, il Coro liturgico della Cattedrale di Lecce diretto dal maestro Toni Calabrese, Walter Nestola, Gabriele Nahi, Riccardo Cananiello e Andrea Orlando.
Dal 2011 il Premio Vigna d’Argento, opera dello scultore Ugo Malecore (scomparso nel 2013 all'età di 92 anni, dopo aver formato, nella sua bottega leccese, generazioni di artigiani), è assegnato a personalità della cultura, dello spettacolo, delle istituzioni e della società civile che hanno contribuito alla crescita del Paese. Il Premio rappresenta uno dei simboli di Puglia e d’Italia, cioè la pianta della vite, che racconta di passione, fatica, lavoro e operosità del nostro territorio. Il Premio Vigna d’Argento è, appunto, un riconoscimento che arriva dalla Puglia per dare merito a donne e uomini d’eccellenza.

Servizio di Adriana Greco

Potrebbeinteressarti