Cultura Lecce 

Palazzo dei Celestini e Adorno risplendono di nuova luce

Inaugurato il nuovo sistema di illuminazione dei due palazzi storici

Con un rinnovato e suggestivo gioco di luci ed ombre, le facciate cinquecentesche di Palazzo dei Celestini e di Palazzo Adorno, sedi della Provincia di Lecce e simbolo del Barocco leccese, tornano a risplendere anche di notte con un nuovo impianto di illuminazione artistica permanente, realizzato da Enel X in collaborazione con l'ente provinciale.
La cerimonia di prima accensione del rinnovato sistema di luci a led, più sostenibile ed ecologico rispetto al precedente, si è svolta il 28 dicembre in piazza Umberto I, con la partecipazione di Stefano Minerva presidente della Provincia di Lecce, Andrea Romano capo di Gabinetto, Giovanni Refolo direttore generale, Angelo Caretto segretario generale, Carlos Dodero ed Enrico Scalera di Enel X, il dirigente del Servizio Patrimonio Dario Corsini, il responsabile del procedimento Realino Cirielli e i consiglieri provinciali.
I nuovi impianti, realizzati da Enel X, sono stati progettati guardando al futuro e all’ambiente. Presentano, infatti, numerosi vantaggi a livello energetico, economico e funzionale, rispetto alla soluzione originaria. L’utilizzo della tecnologia a led, in particolare, assicura un enorme risparmio di energia elettrica, rispetto al precedente utilizzo di lampade alogene.
Gli studenti dell’orchestra del Liceo classico “Giuseppe Palmieri” di Lecce hanno allietato l'inaugurazione con alcuni brani del loro repertorio musicale.
Intervista al presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva e il suo bilancio sull'attività dell'ente provinciale nell'anno appena terminato.
Servizio di Adriana Greco


Potrebbeinteressarti