Cultura Corigliano D'Otranto 

“Fellini in scena!” e cena medievale al Castello Volante di Corigliano

Venerdì 2 ottobre Finissage della mostra Fellini in scena!” e del percorso espositivo visioni del sud. Sabato 3 ottobre cena medievale, visite in costume e rievocazioni storiche

Venerdì 2 ottobre (ore 20:30 - ingresso libero - info 3803110530) il Castello Volante di Corigliano d'Otranto ospita il finissage della mostra Fellini in scena! Fotografie di Franco Pinna e del percorso espositivo Visioni del Sud. La serata - impreziosita dalle selezioni musicali di Max Nocco, ispirate alle atmosfere felliniane - sarà un modo per salutare la stagione estiva dell'antico maniero che ha visto susseguirsi da giugno a settembre, rispettando tutte le disposizioni e le misure antiCovid19, una fitta programmazione con la musica di Sei Festival e Sei Young, le proiezioni e i percorsi espositivi di Cinema del reale, gli incontri e i dibattiti di Io non l'ho interrotta, tutte produzioni originali delle realtà che animano il progetto culturale del Castello Volante, e con altri appuntamenti di arte, danza, cibo, letteratura, nuovi mestieri e artigianato. Sulle terrazze si potrà degustare, inoltre, il menù del Ristoro del Castello con una selezione di piatti, vini, birre e cocktail. Nel bookshoop dell'info point - oltre alle produzioni editoriali, artigianali e di design made in Puglia - sarà disponibile anche il catalogo della mostra “Fellini in scena!” (Erratacorrige&BigSur).

In occasione del centenario della nascita di Federico Fellini, Archivio Franco Pinna, Castello Volante, Archivio Cinema del reale, Big Sur e OfficinaVisioni hanno dedicato al grande regista scomparso nel 1993, universalmente riconosciuto come uno dei massimi artisti del '900, una straordinaria mostra fotografica. Curata da Claudio Domini e Paolo Pisanelli, Fellini in scena! propone oltre cento immagini, di cui molte inedite, riguardanti i film diretti dal regista e i vivaci backstage, dove prendevano vita sogni e visioni cinematografiche. L'Archivio Franco Pinna di Roma è infatti detentore di materiali in gran parte inediti o ancora poco noti, capaci di mostrare Fellini in tutto il suo straordinario istrionismo secondo aspetti altrove difficilmente riscontrabili con altrettanta evidenza e varietà, ora nel pieno della concentrazione e della tensione del momento in cui opera e plasma, ora divertito e divertente nel dirigere da capitano di ciurma, come talvolta definiva le sue troupe al lavoro e il variopinto entourage entro cui si muovevano, avventure di set movimentate e appassionanti come racconti a sé stanti.

I progetti espositivi di “Visioni del Sud“ sono invece il risultato di residenze o collaborazioni artistiche attivate in occasione della Festa di Cinema del reale: Osserva le distanze, esercita il pensiero a cura di AIAP; Caos mobile di Pino Guidolotti, Lumi n Aria di Maurizio Buttazzo con Parisi Luminarie e Mariano Light; Stendardi magici di Ruggero Asnago, Elena Campa, Angelica Stimpfl; Giuseppe Palumbo. Il fotografo in bicicletta a cura di Archivio Cinema del reale, Big Sur, Officinavisioni; Asanisimasa di Efrem Barrotta; Il castello parlante a cura di Big Sur, Associazione Archés, Comune di Corigliano d’Otranto; Queer è ora di Alessia Rollo; Visioni Calafuria di Piero Percoco; Nel blu dipinto di blu di _Romina De Novellis; Anima(li) di Giovanni Russo; Dei corpi di Sara Tenderson; Dove si è più felici? di Santa Scioscio.

Sabato 3 ottobre, in collaborazione con SalentOltre e ProLoco di Scorrano, al Castello Volante si viaggia nel tempo alla riscoperta della vita di corte tra cibi, suoni, mestieri e rievocazioni storiche dal sapore medievale. Dalle 16.30 (ingresso 8 euro - 12 euro con visita guidata - gratuito fino a 10 anni) speciali visite in costume e una piccola rievocazione medievale. I personaggi storici che sono stati gli abitanti del Castello (artigiani, falconieri, arcieri, dame e cavalieri) accompagneranno i visitatori in un viaggio nel tempo, alla scoperta della storia, dell'arte e del vissuto del Castello che, testimonia, nel respiro della sua pietra almeno tre periodi storici: il Medioevo, il Rinascimento e il Barocco. Alle 21 da non perdere la Cena medievale, un tipico banchetto ideato, studiando nei minimi dettagli il menù e gli allestimenti, per assaporare pietanze ormai dimenticate con le ritualità e i costumi dell’epoca, tra dame, fanti e cavalieri. A causa delle restrizioni anticovid19 il numero dei posti è limitato (ingresso 40 euro - ridotto 20 euro, under 10). La prenotazione è obbligatoria 0836471008 - 3883620751 - info@ilcastellovolante.it.

 Il progetto Castello Volante - vincitore del bando per l'adeguamento degli attrattori turistici all'accoglienza di attività di spettacolo dal vivo della Regione Puglia - è gestito dal 2017 da Multiservice Eco, Big Sur e Coolclub in collaborazione con il Comune di Corigliano d'Otranto. Ogni giorno (ore 10/13 - 16/20 - informazioni e prenotazioni visite al 0836471008 - 3883620751) l'infoPoint offre un catalogo di esperienze culturali, visite guidate esperienziali, bike tour dentro e intorno le mura del Castello e all’interno del suo bookshop una selezione di produzioni editoriali, artigianali e di design made in Puglia. Il Castello Volante è un grande cantiere delle arti in cui nascono opere ed eventi che scaturiscono dall’incontro in un processo di ibridazione e scambi creativi. Il Castello e il suo borgo diventano così luoghi da abitare, storie da scoprire e da svelare, corpi architettonici e simbolici con cui stabilire una relazione sentimentale e di scambio, a cui restituire un segno del proprio passaggio. 

Potrebbeinteressarti