Cultura Società Lecce 

"Dalla violazione alla violenza: la tutela della legge": incontro formativo a Lecce

Si svolgerà sabato 18 gennaio, alle ore 11, presso il Centro Antiviolenza “Renata Fonte” di via Santa Maria del Paradiso a Lecce, l’importante incontro informativo, che ha lo ...

Si svolgerà sabato 18 gennaio, alle ore 11, presso il Centro Antiviolenza “Renata Fonte” di via Santa Maria del Paradiso a Lecce, l’importante incontro informativo, che ha lo scopo di puntare i riflettori sul delicato tema della violenza sulle donne. Quotidiano e meticoloso è il lavoro che le volontarie del Centro svolgono sul territorio salentino da più di vent’anni, al fine di dare forza e speranza a tutte coloro che hanno fatto della disperazione una costante di vita. I dati che verranno divulgati nella giornata dedicata indicano una forte incidenza nel Salento del brutale fenomeno. Una vera e propria piaga sociale, che coinvolge tutte le classi sociali, senza sconti per nessuno e che imprigiona in un precipizio psicologico, difficile da riconoscere e quindi denunciare, tante innocenti vittime di abuso. Dalle restrizioni psicologiche, attraverso manipolativi meccanismi di denigrazione, alla violenza fisica, alla violazione dei diritti degli eventuali figli minori. Il Centro ha dato un abbraccio forte ed un pratico aiuto a chiunque ne avesse bisogno e si è sempre fatto carico di fornire un supporto psicologico, legale, sociale, sempre nel totale rispetto della privacy e della sicurezza. Durante la conferenza informativa, oltre che fornire i dati relativi all’incidenza del fenomeno nell’anno 2019, saranno presenti donne, che in totale anonimato, rilasceranno la propria testimonianza, di come si possa inconsapevolmente cadere nella mortale spirale della violenza. Saranno altresì discussi gli aspetti legali relativi alla tutela dei minori in caso di denuncia della madre di atti di abuso subiti da parte del partner e verranno anche sottolineate le novità della normativa vigente. Verrà inoltre evidenziata quanta similitudine ci sia tra la violenza sulle donne e i fenomeni di stampo mafioso in senso stretto. L’incontro e la successiva divulgazione a mezzo stampa dei contenuti presi in esame durante la conferenza hanno l’importante scopo di abbattere tutte le barriere della paura, affinché nessuno abbia remore ad agire per salvare la propria vita. Saranno presenti le avvocate Fiorindina De Carlo, Alessandra Politi, Catiuscia Quarta, Maria Cristina Brindisino, Ester Nemola. Le psicologhe Silvia Sammarco, Marzia Camarda, Giulia Piraino e l’assistente sociale Eleonora Verri. ORE 11,00 -  SALUTI DI BENVENUTO. MARIA LUISA TOTO - PRESIDENTE DEL CENTRO ANTIVIOLENZA “RENATA FONTE” ORE 11,15 ILLUSTRAZIONE DEI DATI SULL’INCIDENZA DEL FENOMENO NEL SALENTO PER IL 2019 ORE 11,30 – IL FEMMINICIDIO E LA MAFIA. ANALOGIE – ORE 12,00 – TESTIMONIANZA DONNE VITTIMA DI VIOLENZA       

Potrebbeinteressarti

Attivi a Lecce 250 monopattini elettrici

Da oggi sono immessi sulle strade cittadine 250 monopattini elettrici in modalità “free floating” forniti dalla ditta Reby srl, a completamento della fornitura del servizio assegnata dal settore Mobilità a luglio scorso


«Giornata spreco zero»: allarme cibo buttato a scuola

Allarme cibo sprecato nella refezione scolastica dove si calcola un avanzo medio di 90 grammi nel piatto di ogni studente e di 27 grammi di cibo intatto, abbandonato nelle mense per ogni pasto, mentre ogni pugliese butta nella spazzatura in 12 mesi fino a 80 chili di prodotti agroalimentari