Cronaca Taurisano 

Finta raccolta fondi per il 48enne morto in incidente stradale, la denuncia del fratello

La famiglia di Cosimo Carangelo di Taurisano mette in guardia dai possibili truffatori

Una finta raccolta fondi a favore della famiglia di Cosimo Carangelo, il 48enne di Taurisano morto in un incidente stradale il 21 novembre scorso. La denuncia pubblica arriva dal fratello della vittima, Stefano, che in un post su Facebook mette in guardia da chi sta approfittando di una tragedia.  

«È giunta voce che in paese c'è qualcuno che sta raccogliendo soldi per Cosimo Carangelo morto in un incidente stradale. La famiglia non è al corrente di questo in quanto non ha chiesto niente a nessuno. Vi prego di condividere questa comunicazione e di denunciare chi viene a chiedere soldi. Cosimo deve riposare in pace e speculare sulla sua morte è una cosa inaccettabile e da vigliacchi. Condividete più possibile affinché si sappia in paese». L'identità di queste persone è ignota alla famiglia.


Potrebbeinteressarti