Cronaca Gallipoli 

Ubriaco in Pronto Soccorso sferra un pugno ad operatrice sanitaria, turista denunciato

Il 21enne si era recato all’ospedale di Gallipoli. Intensificati i controlli di polizia nella settimana di Ferragosto: tre arresti e 21 denunce.

Intensi ed incisivi i controlli della Polizia di Stato nella settimana che si conclude con il ferragosto. Un dispositivo straordinario voluto dal Questore della provincia di Lecce, rafforzato da personale proveniente da altre provincie per il controllo del territorio, comprese alcune marine pattugliate dagli acquascooter della Polizia di Stato.

Negli ultimi sette giorni  sono state arrestate 3 persone tra cui una per detenzione illegale di armi e munizionamento e detenzioni ai fini di spaccio di sostanza stupefacente; gli altri due per furto.

Ventuno, invece, sono state le persone denunciate a piede libero, molte delle quali per detenzione di droga ai fini di spaccio. Da segnalare anche un turista 21enne catanese, giunto al pronto soccorso di Gallipoli in evidente stato di ubriachezza, che ha sferrato due pugni sul torace e sullo zigomo dell’operatrice sanitaria.

É stato denunciato per il reato di violenza e lesioni a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio. Tra le altre si segnala una denuncia per porto abusivo di armi e porto di oggetti atti ad offendere, una per stalking e due per truffa.

Di particolare rilievo il rave party segnalato nel territorio di Castì di Lecce che ha avuto inizio la mattina del 13 agosto a cui hanno preso parte oltre 1000 persone.


Potrebbeinteressarti