Cronaca Solidarietà Salve 

Salve, incendio casa del vicesindaco: la solidarietà di Libera

Il Comitato Provinciale di Lecce del movimento contro tutte le mafie si schiera al fianco dell'esponente di maggioranza.

Sull'incendio della abitazione di Giovanni Lecci, vicesindaco del Comune di Salve, avvenuto una settimana fa, interviene il Comitato Provinciale di Lecce di Libera che esprime solidarietà all'esponente della Giunta comunale attraverso una nota.

''Il vile atto intimidatorio di cui è rimasto vittima Giovanni Lecci vice sindaco del comune di Salve trova la forte e convinta solidarietà del Coordinamento Provinciale Libera Lecce. Il ripetersi di episodi violenti a danno degli amministratori locali al pari del tentativo di infiltrazione della criminalità organizzata nei gangli della politica locale dei comuni salentini rappresentano un grido d'allarme che non può lasciarci inerti. Auspichiamo rapide indagini che possano far recuperare al vice sindaco e alla comunità di Salve la giusta serenità''.


Potrebbeinteressarti