Cronaca Lecce 

Ancora spari in città. Presa di mira la casa di una donna a Lecce

Nuovo episodio nella notte tra giovedì e venerdì in via Conte Roberto, nei pressi di Viale Grassi. Indaga la Polizia.

Sei colpi di pistola sono stati esplosi da ignoti nella notte tra giovedì e venerdì scorsi a Lecce al civico 12 di via Conte Roberto, una traversa di viale Grassi nei pressi dell'Acquedotto Pugliese, contro la casa di proprietà di Giuseppina Sgarlata, ma abitata da una 30enne infermiera.

Dell'accaduto si è accorta la stessa giovane al rientro a casa dal lavoro allertando le forze dell'ordine. I proiettili hanno raggiunto la porta d'ingresso in alluminio al piano terra trapassandola e mandando in frantumi i vetri retrostanti.

Sono ora in corso le indagini per fare luce sull'inquietante episodio. A condurle sono gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Lecce, intervenuti sul posto insieme ai colleghi della Scientifica che hanno effettuato i rilievi del caso.

Oscuro il movente, ma a rendere il tutto ancora più misterioso c'è il fatto che in quella stessa via, circa un mese fa, fu data alla fiamme un'automobile provocando tanta paura tra i vicini.



Potrebbeinteressarti