Cronaca 

Tre giorni di incendi a Poggiardo: fermato un presunto piromane

Il sindaco Antonio Ciriolo ha informato degli eventi la cittadinanza ringraziando in particolare la Protezione civile locale

Quello appena trascorso è stato un fine settimana impegnativo sul fronte degli incendi per la comunità di Poggiardo.

«Fin da venerdì sera con un rogo in località Santi Stefani -sottolinea il sindaco Antonio Ciriolo-, poi il giorno dopo un altro nei pressi della stazione ferroviaria e in Via Pio XII e infine domenica sera, quando tre incendi divampati a breve distanza nel centro abitato hanno bruciato tre grandi palme ubicate nei pressi della Piscina di Via Pietro Siciliani e due piccole aree in Via Oronzo Tiso. Situazioni che sono state affrontate e domate dal pronto intervento dei volontari della Protezione Civile Poggiardo-Vaste, a cui va il pronto ringraziamento».

Il sindaco ringrazia anche i carabinieri di Poggiardo che, allertati domenica sera, hanno fermato una persona sospettata di aver appiccato il fuoco, rilasciata poi in tarda serata.

«L'invito a tutti i cittadini -conclude il primo cittadino è di rispettare il contenuto dell'ordinanza sindacale riguardante gli incendi boschivi e, in caso di necessità, chiamare prioritariamente al numero 115 (sala operativa dei Vigili del fuoco) oppure al 112 (sala operativa dei Carabinieri). Saranno gli operatori ad attivare anche le organizzazioni locali di Protezione Civile».



Potrebbeinteressarti