Cronaca Puglia sette 

Vaiolo delle scimmie, altri due casi in Puglia

I due casi sono stati identificati nel Barese e immediatamente isolati.

Altri due casi di vaiolo delle scimmie in Puglia: si tratta di due persone rientrate in Italia dopo un viaggio all'estero che avrebbero importato il virus. I contagiati, un 37enne e un 25enne, hanno manifestato eritemi cutanei dopo aver contratto la malattia: per entrambi non si è reso necessario il ricovero, ma lo stretto isolamento domiciliare. 

Ad oggi, in Italia sarebbero poco più di 50 i casi registrati. Il contagio avviene attraverso i fluidi corporei o il contatto con le lesioni cutanee di una persona infetta. Ci si può contagiare anche attraverso le goccioline dopo un faccia a faccia prolungato, con lenzuola e vestiti infetti e anche attraverso i rapporti intimi.



Potrebbeinteressarti