Cronaca 

Presunta violenza sessuale: fermato il regista Paul Haggis

Le violenze su una donna si sarebbero consumate durante una festa ad Ostuni

Il regista canadese premio Oscar, Paul Haggis, è stato raggiunto questa mattina dal provvedimento di “fermo di indiziato” emesso dall’autorità giudiziaria del tribunale di Brindisi con l'accusa di violenza sessuale aggravata e lesioni personali aggravate. Reati che, secondo l'accusa, il regista 69enne avrebbe a quanto pare commesso ai danni di una giovane donna straniera. Secondo gli elementi raccolti, l’indagato avrebbe costretto la giovane, da lui conosciuta tempo addietro, a subire rapporti sessuali. La donna sarebbe poi stata accompagnata dal regista all'aeroporto Papola Casale di Brindisi e lasciata lì alle prime luci dell'alba, nonostante le sue precarie condizioni fisiche e psicologiche. In aeroporto la presunta vittima è stata assistita dal personale di Aeroporti di Puglia e della polizia di frontiera che, dopo averle prestato le prime cure, l'hanno accompagnata negli uffici della squadra mobile dove è scattata la denuncia.

Potrebbeinteressarti