Cronaca Cultura Eventi Società Tuglie 

Il Corpus Domini a Tuglie

Come da tradizione, in via Bixio si realizza dall'alba di domani con drappi, fiori e tessuti preziosi. Dalle 18:00 sarà possibile ammirare sia l'altarino che l'infiorata.

Continua la tradizione dell'allestimento di un Altarino in onore del Corpus Domini in Cantina Peparussu - Casa delle Tradizioni a Tuglie. Da sempre luogo nevralgico di incontri e di condivisioni, un tempo sede di produzione e vendita di vino e prodotti della terra, la cantina della famiglia Antonio Mottura spalanca i suoi portoni per mantenere in vita questa antica tradizione: allestire solennemente l'ingresso per accogliere la teca contenente l'Eucaristia.

Per questo, domani, domenica 19 giugno, si realizza dall'alba con drappi, fiori e tessuti preziosi molti dei quali ricamati artigianalmente l' “Altarino” che accoglierà in serata la processione con un momento di preghiera e la benedizione finale.

Via Nino Bixio, la strada in cui è allestito l'Altarino, è addobbata anch'essa da luci e drappi, mentre sull'asfalto viene realizzata un'Infiorata con migliaia di petali di fiori. Dalle 18:00 è possibile ammirare sia l'altarino che l'infiorata. Alle 20:00, dopo la messa, dalla chiesa matrice si snoda il corteo che giunge, in via Nino Bixio, verso le ore 21:00 circa. Al momento della benedizione con l'eucaristia è previsto uno sparo di bengalate pirotecniche e il lancio di migliaia di bigliettini votivi e petali di fiori dal terrazzo.

Ad arricchire l'antica realizzazione la presenza di bambini nei panni di angioletti che lanciano dei fiori all'arrivo della processione. L'altarino e l'infiorata sono realizzati dalla famiglia Mottura e da molti aiutanti che dall'alba fino al primo pomeriggio curano ogni minimo dettaglio.


Potrebbeinteressarti

A San Foca ''In barca senza barriere''

Prosegue anche nella marina di Melendugno l’iniziativa di solidarietà di Anteas Lecce che consentirà alle persone diversamente abili di fare un giro in mare per ammirare il paesaggio costiero del Salento a bordo di un catamarano senza barriere.