Cronaca 

Minigonne e pance scoperte, al “Banzi” la preside chiede decoro

Emanata una circolare della dirigente Antonella Manca che invita a rispettare l’ambiente educativo

«Abbigliamento decoroso a scuola. Si rammenta al personale della scuola agli studenti e ai genitori, che la scuola è un ambiente educativo, nonché un luogo istituzionale che merita adeguato rispetto e ciò implica che ciascuno lo frequenti con un abbigliamento sobrio e decoroso, consono all'ambiente scolastico». La circolare è stata firmata dalla dirigente Antonella Manca, a capo del Liceo Scientifico “Banzi” di Lecce.

Un caso scoppiato dopo il proliferare di abbigliamenti poco appropriati, con pance scoperte, minigonne e top ridotti, come spesso si vede sui social.

Nessuna voglia di censura, ha fatto sapere la dirigente, ma un richiamo alla funzione del luogo in cui ci si trova.



Potrebbeinteressarti