Cronaca 

Accende il barbecue con l’alcol, ustionata 29enne neretina

Le fiamme hanno raggiunto il contenitore e hanno colpito al collo e al visto la donna

È rimasta gravemente ustionata la giovane 29enne di Nardò colpita ieri dalle fiamme sprigionate da un barbecue. Mentre era intenta a passare una serata con amici, la donna ha cercato di accendere i carboni con l’alcol, una procedura che si è rivelata fatale e costringendola a ricorrere alle cure della guardia medica locale. I medici hanno ritenuto che le sue condizioni fossero serie tanto da richiedere il ricovero al “Perrino” di Brindisi. All’esito degli esami è emerso che la donna ha subito l’ustione del 35% del corpo, con bruciature sul collo, il viso, il torace e le braccia.



Potrebbeinteressarti