Cronaca Carpignano 

Rifiuti speciali: due denunce tra Carpignano e Sannicola

Controlli eseguiti dagli agenti della Forestale di Otranto e Gallipoli

Gli agenti della forestale di Otranto a eseguito di alcuni controlli hanno denunciato un 41 enne a Carpignano salentino, proprietario dell'immobile, e ritenuto responsabile del reato di gestione illecita e abbandono sul suolo di rifiuti speciali pericolosi consistenti in terre e rocce da scavo e serbatoi interrati, contenenti prodotti petroliferi, in disuso da molto tempo. La forestale ha informato l'autorità giudiziaria.

A Sannicola, invece, il personale della stazione di Gallipoli ha denunciato un uomo di 40 anni, accusato di aver compattato e livellato dei cumuli di rifiuti speciali non pericolosi costituiti da inerti, provenienti da demolizioni e costruzioni edilizie, realizzando un piazzale della superficie di circa 600 metri quadri. Il piazzale è stato sequestrato a scopo preventivo mentre il trasgressore è stato deferito all'autorità giudiziaria di Lecce.


Potrebbeinteressarti