Cronaca Copertino Ugento 

Il video lo incastra dopo un furto, sorvegliato speciale finisce ai domiciliari

È accaduto a Copertino venerdì scorso. Guai per un 45enne accusato di aver violato gli obblighi. A Ugento eseguito l’arresto di un truffatore di Messina

Non solo il tentato furto, ma anche la violazione degli obblighi di legge. È finito nei guai, D. C. 45enne di Copertino riconosciuto come autore di un tentato furto in un’abitazione di Copertino: a incastrarlo le riprese delle telecamere di sicurezza. L’uomo era sottoposto a sorveglianza speciale, così i carabinieri lo hanno individuato e trasferito ai domiciliari.

Sempre ai domiciliari è finito un 57enne di Messina, ma residente ad Ugento. L’uomo, N. L., riconosciuto colpevole di truffa, commesso a Patti nel dicembre 2010, dovrà scontare la pena definitiva residua di 6 mesi di reclusione. Il provvedimento è arrivato dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d’appello di Messina.

Potrebbeinteressarti