Altri Sport Galatina 

Colpaccio di Olimpia Sbv: in posto due arriva Lars Wilmsen

Chiude il cerchio il Ds Buracci collocando l’ultima tessera del sestetto in posto due. Dopo un minuzioso lavoro di sondaggi ed approcci sul mercato estero, ecco arrivare la sigla sull’accordo con l’entourage del giocatore tedesco Lars Wilmsen, opposto di valore che sarà a disposizione di mister Stomeo

Chiude il cerchio il Ds Buracci collocando l’ultima tessera del sestetto in posto due. Dopo un minuzioso lavoro di sondaggi ed approcci sul mercato estero, ecco arrivare la sigla sull’accordo con l’entourage del giocatore tedesco Lars Wilmsen, opposto di valore che sarà a disposizione di mister Stomeo.

Classe ’93, nativo di Duisburg nella Renania settentrionale, 204 cm per 92 chilogrammi, l’atleta fresco dei suoi ventotto anni appena compiuti, vanta un’esperienza importante nelle leghe di serie A di Germania, Olanda e Svizzera.

Avviato allo sport sin da giovanissimo Wilmsen ha praticato triathlon, tennis e atletica leggera, prima di approdare alla pallavolo attraverso un club scolastico.

Cresciuto nelle giovanili della Moerser Sportclub 1985 della vicina Moers e successivamente (2008-2010) nel settore giovanile dell’Human Essen, viene impostato nel ruolo di centrale destando l’interesse del club Vasca Bocholth(2010-2011) con cui conquista la promozione in terza serie.

Si trasferisce nella stagione 2012-2013 alla Rumelner TV, nella seconda Bundesliga Nord, con la quale raggiunge il quinto posto.

Il salto nella prima divisione della Bundesliga avviene nella stagione seguente con la squadra dell’ Ingersoll  TV Bühl,   che raggiunge il Challenge Round in Coppa CEV e le semifinali degli spareggi di campionato.

La sua versatilità tecnica e soprattutto le prestazioni di rilievo nel ruolo di fuori mano, destano l’interesse della squadra del TVR Rottemburg che lo mette sotto contratto per un quinquennio tutto giocato nella Bundesliga.

Nella sua prima stagione (2014-2015) è il miglior realizzatore del suo club. Contribuisce nel biennio di militanza alla scalata di posizioni preminenti in classifica, raggiungendo due quarti di finale di Coppa di Germania (nel 2015 e 2016) e due play off scudetto nel 2016 e nel 2017.

La successiva esperienza in Svezia nel campionato Elitserien (massima divisione) con la maglia dell’Habo Volley lo vede realizzare (nel 2019-2020), un bottino di 343 punti 19 gare con una percentuale di efficacia in attacco del 45% e viene nominato All Star Team.

Per nove volte è il maggior realizzatore di punti (MVP), titolo che non potrà incrementare per lo stop  imposto dal Covid a tutte le manifestazioni.

Nella stagione 2020/2021 è in organico al Lindaren Volley Lucerna, nel campionato svizzero di Lega Nazionale A, a guida del tecnico italiano Alessandro Lodi e non delude.

Conquista la terza piazza in campionato, la super coppa svizzera contro il Losanna e partecipa alla Coppa Cev fermandosi al terzo turno.

Fonte: Area comunicazione

Potrebbeinteressarti