Cronaca Nardò 

Migranti rintracciati a Porto Selvaggio: tra i 129 anche donne e 15 minori

Uno sbarco spontaneo nel Salento sul litorale ionico, dove, nelle scorse ore, le forze dell’ordine hanno rintracciato 129 migranti nelle vie di Porto Selvaggio

Uno sbarco spontaneo nel Salento sul litorale ionico, dove, nelle scorse ore, le forze dell’ordine hanno rintracciato 129 migranti nelle vie di Porto Selvaggio.

Il gruppo, arrivato sulle coste salentine, a bordo di un’imbarcazione di cui al momento si sono perse le tracce, è composto da cittadini stranieri di presunta nazionalità pachistana e bengalese: tra loro una quindicina di minori e due donne.

Sul posto, sono arrivati i volontari della Croce rossa italiana e il personale del 118 per l’assistenza e i soccorsi del caso. Sul luogo anche gli agenti di polizia del commissariato di Nardò per coordinare le operazioni di identificazione e trasferimento dei migranti.

Una parte del gruppo è stato trasferito al don Tonino Bello di Otranto e una parte a Masseria Ghermi.

 

Potrebbeinteressarti