Cronaca Lecce Maglie 

Arriva il commissario per la Maglie-Leuca: entro un mese la nomina

L’opera inserita nelle infrastrutture da velocizzare dal ministro Enrico Giovannini

«La nomina del Commissario per la strada statale 275 Maglie-Leuca da parte del Ministro alle Infrastrutture Enrico Giovannini, così come la Regione Puglia ha richiesto e più volte sollecitato da febbraio scorso, al fine di sbloccare e accelerare un’opera strategica per il Salento e la Puglia, è il giusto riconoscimento di una battaglia sinergica e trasversale di tutto un territorio che non può essere ulteriormente penalizzato».

Così, l’assessore regionale ai Trasporti e alla Mobilità della Regione Puglia, Anita Maurodinoia, non nasconde la soddisfazione per la notizia relativa al prossimo decreto del Governo centrale che inserirà nell’elenco delle 40 opere da commissariare, la Maglie-Leuca, strada d’interesse nazionale, che dopo 25 anni, potrebbe finalmente realizzarsi.

«Mi fa piacere- continua l’assessore- che l’Anas, soggetto proponente dell’opera, in seguito alle recenti osservazioni della sottocommissione Via in ottemperanza a prescrizioni previste dalla delibera CIPE 76/2009 per garantire “tutele ambientali”, si sia uniformata alle richieste e trasmesso i nuovi elaborati tecnici al Ministero per la transizione Ecologica, nei tempi previsti. Per cui, ritengo, che con la nomina del Commissario, potremo recuperare il tempo perso, troppo, per intralci autorizzativi e procedurali. Per questo, sarà mia premura, appena si sarà insediato il delegato del Ministero, di organizzare un incontro preliminare aperto non solo ai rappresentanti istituzionali del territorio, ma anche ai comitati e alle associazioni per conoscere e monitorare i tempi e le procedure». Il progetto può contare su 360 milioni di finanziamenti già stanziati (244 per il primo lotto a quattro corsie più 124 i rimanenti chilometri da Montesano a Leuca). La nomina dovrebbe avvenire entro un mese.

Potrebbeinteressarti