Cronaca Politica Lecce 

Rifacimento delle strade dissestate, dal ministero altri 5 milioni

Le opere proposte dal Comune e ammesse al finanziamento sono suddivise in cinque lotti.

Dal ministero in arrivo altri 5 milioni in arrivo per la messa in sicurezza delle strade della città di Lecce. Con decreto del ministero dell’Interno, di concerto con il ministero dell’Economia e delle Finanze, sono stati determinati i Comuni ai quali spetta il contributo previsto dall’art.1, commi 139 e seguenti, della legge 30 dicembre 2018, n.145, da destinare ad investimenti relativi ad opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio per l’anno 2021.

Le opere proposte dal Comune di Lecce sono inserite tra quelle ammesse e finanziate, suddivise in cinque lotti ciascuno di 999mila euro. Le opere pubbliche proposte dagli Enti locali al Ministero per l’ammissione a finanziamento sono state 9mila, 8.127 quelle ammesse e 2.846 quelle ammesse e finanziate, tra queste la proposta del Comune di Lecce.


Il nuovo finanziamento, frutto del lavoro svolto nei primi mesi del 2020 dall’ex assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Delli Noci, sarà impiegato per un lotto al rifacimento del manto stradale nelle marine, per i successivi quattro lotti il settore Lavori Pubblici avvierà un confronto intersettoriale per individuare le priorità di intervento in relazione alle arterie maggiormente esposte a rischio. Alla assegnazione delle risorse, avvenuta sulla base della presentazione di studi di fattibilità, seguirà la progettazione definitiva ed esecutiva dei progetti previsti e poi le gare per la realizzazione degli interventi.


Le risorse ottenute con l’ultimo decreto vanno ad aggiungersi ai cinque milioni di euro ottenuti con il precedente avviso per l’anno 2020. Per queste risorse, anch’esse distribuite su cinque lotti, il Comune è pronto a bandire la gara per i lavori di messa in sicurezza della Tangenziale Est (lotto 1), ha approvato la progettazione definitiva degli interventi sui lotti 2 (aree adiacenti a Borgo San Nicola, #Santa Rosa e Salesiani), 3 (San Sabino, Piazza Mazzini e Via Leuca) e 4 (strada Lecce – Arnesano). Per il quinto lotto (rifacimento del manto stradale nelle aree adiacenti alle zone Ferrovia, Casermette e Rudiae) l’assessorato ai Lavori Pubblici porterà in giunta la progettazione definitiva nelle prossime settimane.


«Con questa ulteriore somma andiamo a completare una dotazione di risorse di circa dieci milioni di euro che assicureranno continuità di lavori in tutta la città per il rifacimento del manto stradale, a riduzione del rischio idrogeologico – dichiara il sindaco di Lecce Carlo Salvemini – i lavori andranno a coprire sostanzialmente l’intero territorio comunale, marine comprese, andando a eliminare le situazioni di maggiore rischio dovuto al dissesto stradale. Ringrazio Alessandro Delli Noci per l’ottimo lavoro svolto, questo ulteriore finanziamento è frutto del suo impegno da assessore ai Lavori Pubblici».


 

Potrebbeinteressarti