Cronaca Lecce 

Omicidio di Eleonora e Daniele: gli avvocati di De Marco chiedono il rito abbreviato

I legali del giovane reo confesso hanno inoltrato una richiesta di processo con rito abbreviato per il loro assistito che rischia l’ergastolo

Omicidio di Eleonora Manta e Daniele De Santis: gli avvocati difensori (Andrea Starace e Giovanni Bellisario) di Antonio De Marco, studente 21enne reo confesso del massacro della coppia, hanno depositato al gip del Tribunale di Lecce, Michele Toriello, una richiesta di processo con rito abbreviato per il loro assistito.

Una mossa che sarebbe in contrasto con quanto stabilito dalla Corte Costituzionale, il 18 novembre scorso, quando ha ritenuto non fondate le questioni di legittimità sollevate da tre tribunali (La Spezia, Napoli e Piacenza) sull’inapplicabilità del giudizio abbreviato ai reati punibili con la pena dell’ergastolo, come stabilito dalla legge del 12 aprile dell’anno scorso.

Nel processo che si aprirà il 18 febbraio, De Marco dovrà rispondere di duplice omicidio aggravato da premeditazione con “condotta eccedente rispetto alla normalità causale, che determina sofferenze aggiuntive ed esprime un atteggiamento interiore specialmente riprovevole”.

 

Potrebbeinteressarti