Cronaca Lecce Puglia sette 

Covid, 175 casi nel Salento. In Puglia altri 1456 positivi e 506 nuovi guariti

Sale leggermente rispetto a ieri la percentuale delle persone contagiate rispetto a quelle totali sottoposte al tampone: numeri negativi in provincia di Lecce, dove viene sfondato il tetto dei tremila casi da inizio pandemia. Da marzo in Puglia oltre 40mila contagi

Aumenta il numero dei contagi giornalieri in Puglia ma a fronte di una crescita dei tamponi processati: i dati odierni del bollettino regionale, in buona sostanza, confermano un peggioramento lieve della percentuale tra positivi rispetto alle persone sottoposte al test che passa dal 13% di ieri al 14% di oggi. Preoccupa, invece, il dato della provincia di Lecce, che segna un record dopo alcuni giorni sotto al centinaio di nuovi contagi.

Le informazioni raccolte dal dipartimento Promozione della Salute, infatti, attestano che su 10.102 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus i nuovi positivi sono 1.456 casi, così suddivisi sul territorio: 478 in provincia di Bari, 91 in provincia di Brindisi, 187 nella provincia BAT, 405 in provincia di Foggia, 175 in provincia di Lecce, 115 in provincia di Taranto, 10 residenti fuori regione, 5 casi di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti.

Sono stati purtroppo registrati anche 16 decessi: 4 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 2 in provincia BAT, 7 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 1 in provincia di Taranto.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 702.823 tamponi. I pazienti guariti salgono a 10.240, ovvero 506 in più rispetto a ieri, mentre quelli attualmente positivi sono 29.434.

Il totale dei casi Covid in Puglia è di 40.803, così suddivisi: 15.981 nella Provincia di Bari; 4.597 nella Provincia di Bat; 2.799 nella Provincia di Brindisi; 9.436 nella Provincia di Foggia; 3.136 nella Provincia di Lecce; 4.562 nella Provincia di Taranto; 292 attribuiti a residenti fuori regione.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Potrebbeinteressarti