Cronaca Lecce 

«Stop al part-time, vogliamo gli straordinari» 13 agenti di Polizia Locale fanno vertenza al Comune di Lecce

Palazzo Carafa si dovrà difendere davanti al Giudice del Lavoro

Gli agenti di Polizia Locale assunti con l'ultimo concorso indetto dal Comune di Lecce vogliono la trasformazione del contratto part-time in full time e si rivolgono al Giudice del Lavoro per far valere le loro ragioni contro Palazzo Carafa. Si tratta di 13 agenti, al momento impiegati a tempo indeterminato a tempo parziale e cioè per 23.20 ore settimanali. A tre anni dall'assunzione ora i 13 agenti vogliono che il loro contratto si trasformi da part time a full time e non solo. Nell'atto di citazione davanti al giudice del Lavoro gli agenti chiedono anche l’immediata cessazione dell’attività di discriminazione dei ricorrenti dall’inserimento dei turni di lavoro straordinario; il pagamento dell lavoro straordinario senza adottare la pratica del riposo compensativo, salvo espressa richiesta del lavoratore; la cancellazione del vincolo di non mobilità per 10 anni previsto dal nuovo Regolamento del Corpo di Polizia locale di Lecce. Il Comune ritiene valide le proprie ragioni e dunque lo status quo e si difenderà in Tribunale.


Potrebbeinteressarti