Cronaca Casarano 

Ubriaco molesta clienti di un bar, si mette alla guida e sfonda il finestrino della volante: in carcere

Follia ieri sera a Casarano: finisce in manette un 41enne marocchino

In preda ai fumi dell'alcool, molesta i clienti di un'attività di ristorazione. Poi si mette alla guida e tenta di fuggire ma viene bloccato dai carabinieri. È finito in manette Jawad Kard, 41enne marocchino, arrestato ieri notte a Casarano con l'accusa di violenza e minaccia a pubblico ufficiale, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e guida in stato di ebbrezza.

L'uomo è stato rintracciato dai militari in evidente stato di ubriachezza a bordo della propria autovettura, dopo una segnalazione di molestie nei confronti degli avventori di un’attività di ristorazione. Andato in escandescenza, ha costretto i carabinieri ad immobilizzarlo ed accompagnarlo in caserma.

All’arrivo in caserma, dopo aver divelto a calci il finestrino della volante, ha tentato di fuggire a piedi, ma a causa dell'eccessiva ubriachezza ha perso l’equilibrio ed è caduto a terra ferendosi.

Accompagnato in ospedale, il 41enne è stato medicato ed è risultato guaribile in 7 giorni. Qui gli è stato anche riscontrato un tasso alcolemico pari a 3,2 g/l, quasi quattro volte sopra la media.

dopo le formalità di rito, l'uomo è finito in carcere.

Potrebbeinteressarti