Cronaca Surbo 

Truffa all'Inps da 250mila euro: denunciato un imprenditore agricolo

L'uomo aveva costituito 63 falsi rapporti di lavoro e percepiva il redito di cittadinanza

Truffa all'Inps da 250mila euro: è finito nei guai l'amministratore unico di una società agricola leccese che avrebbe denunciato 63 falsi rapporti di lavoro. 

terreni su cui avrebbero lavorato i 63 braccianti, di fatto non erano mai stati nella materiale disponibilità dell’azienda agricola; i reali proprietari degli stessi erano infatti ignari che sulla denuncia dell’azienda agricola, oggetto di controllo, risultavano in carico detti terreni. 

A smascherarlo i carabinieri del nucleo dell'Ispettorato del lavoro e gli ispettori dell'Inps che da tempo lo monitoravano: le indagini hanno avuto inizio verso la fine dello scorso anno e si sono concluse in questi giorni. 


L'uomo, oltre ad aver dichiarato fittiziamente 63 braccianti agricoli, percepiva anche 700 euro mensili a titolo di reddito di cittadinanza.

Potrebbeinteressarti