Cronaca Società Lecce 

Vigili del fuoco, cambio al vertice del comando provinciale: Panaro al posto di Bennardo

Nella mattinata il passaggio di consegne tra i due: il nuovo comandante arriva da Brindisi

Vigili del fuoco a Lecce, cambio al vertice del comando provinciale: dopo quattro anni, infatti, Giuseppe Bennardo lascia e al suo posto arriva Antonio Panaro. Questa mattina si è già tenuto il passaggio di consegne.

Bennardo andrà a dirigere il comando dei vigili del fuoco di Cosenza, assumendo anche la reggenza provvisoria del comando di Crotone. Tante le operazioni condotte in questi anni, tra cui la missione di soccorso in Albania dopo il terremoto del novembre scorso, in cui la sezione operativa leccese dei vigili del fuoco leccese è stata la prima squadra italiana a raggiungere le zone colpite dal sisma. 

Panaro arriva dal comando di Brindisi di cui conserverà per altri sei mesi la reggenza. Il nuovo comandante ha cominciato la sua esperienza professionale come direttore del cantiere Urbanizzazione primaria Potenza nel 1989, fino al 1990, anno di assunzione nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Da funzionario direttivo ha prestato servizio fino a dicembre 1995 come vicecomandante presso a Parma e poi, dal gennaio 1996 al febbraio 2006, presso l’Ispettorato interregionale dei vigili del fuoco di Puglia e Basilicata, transitando successivamente al comando di Bari.

Nel maggio del 2012 è stato chiamato presso la Direzione centrale delle risorse logistiche e strumentali Roma, che ha lascia nel 2015 a seguito della nomina a primo dirigente del Corpo nazionale. In tale ruolo ha avuto l’incarico dal 15 gennaio 2016 di dirigente referente della prevenzione incendi del soccorso pubblico e della colonna mobile presso la direzione regionale Puglia di Bari e dal 15 settembre 2016 quello di comandante provinciale a Matera.

La sua carriera si è arricchita dell’esperienza di dirigente addetto del comando provinciale di Napoli dal 10 aprile 2017, per finire con l’ultimo incarico assegnatogli il 15 settembre 2017, quale comandante provinciale a Brindisi. Nella sua lunga carriera ha avuto modo di partecipare a numerosi interventi di soccorso, corsi e convegni in qualità di relatore e gruppi di lavoro interni all’amministrazione.

 

Potrebbeinteressarti