Cronaca Monteroni 

Pistola al volto della cassiera per farsi consegnare il denaro, arrestati due rapinatori

I due fecero irruzione in un supermercato di Monteroni lo scorso 6 aprile

Fecero irruzione in un supermercato di Monteroni puntando una pistola al volto della cassiera per farsi consegnare l'incasso.

La violenta rapina fu perpetrata la sera del è7 aprile e le indagini portate avanti dalla task force specializzata della Compagnia dei carabinieri di Lecce ha portato ai due responsabili che sono stati rintracciati e arrestati nelle scorse ore. Si tratta di Salvatore Saracino di 24 anni e del complice Antonio Emanuele Genovesi di 25 che ora dovranno rispondere di rapina aggravata e porto e detenzione illegale di arma da sparo in concorso.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, anche con l'aiuto delle immagini del sistema di sorveglianza, Saracino, con il volto coperto da passamontagna e armato di pistola ha fatto irruzione nel locale commerciale e, dopo aver minacciato di morte la cassiera, si è impossessato della somma contante di mille euro circa dal registratore di cassa fuggendo poi a piedi.

L’indagine immediatamente avviata dalla task force dei carabinieri di Lecce ha permesso di identificare gli autori e ricostruire la fuga a bordo della Matiz Chevrolet in uso e guidata da Genovesi.

Saracino è stato condotto presso la casa circondariale di Borgo San Nicola Genovesi è stato confinato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.


  

Potrebbeinteressarti