Cronaca Lecce 

Addio al piccolo Matteo, il bimbo di 8 anni colpito da un tumore raro

Il bambino salentino non ce l’ha fatta: ma i suoi genitori chiedono di onorarlo donando alla ricerca

Non ce l’ha fatta il piccolo Matteo Gentile, il bimbo salentino di 8 anni che lottava da tempo contro una rara forma di tumore al cervello, ovvero un glioma diffuso del ponte.

Da ieri sera il piccolo ha chiuso gli occhi per sempre. A comunicarlo il padre in un post: «Cari amici, Matteo non c'è più nella forma che conoscevamo, ieri notte ha lasciato questo corpo ma a noi piace pensare che adesso abiterà nei nostri cuori e in tutti quei piccoli atti di generosità di cui saremo capaci. Il nostro desiderio profondo è quello di poter donare speranza a chi ancora sta attraversando questo viaggio e a chi purtroppo lo dovrà iniziare».

I genitori, Andrea Gentile e Valeria Giustizieri, invitano quanti lo vorranno a mostrare la propria vicinanza non attraverso fiori, manifesti, telegrammi o altro, ma donando alla ricerca sul DIPG (Determinati insieme per guarire), ad una raccolta fondi che hanno creato per la Fondazione Heal, che per loro è stata un faro nella notte buia: «Possano gli sforzi di tutti noi essere di beneficio a coloro – scrivono - che dovranno intraprendere questo viaggio difficile, ma che con l'amore di tutti, siamo sicuri che prima o poi sarà possibile sperare in un finale diverso. Se potete, quando pensate a Matteo, non ricordatelo solo con dolore ma provate anche a sentire tutto l'amore che ci ha lasciato e fate un bel sorriso, perché nella nostra felicità è la sua pace».

Per chi volesse dare il proprio contributo alla Fondazione Heal IBAN: IT 36 F 05372 74470 000011003713 

Potrebbeinteressarti