Cronaca Lecce 

Sgomberati da un albergo, occupano una villa in ristrutturazione: scattano nuove denunce

La polizia interviene per la seconda volta in pochi giorni in immobili occupati nei pressi della stazione ferroviaria

Sgomberati da un albergo in ristrutturazione si erano sistemati all'interno di un'antica villa poco distante. La sezione Volanti della Polizia è intervenuta per la seconda volta in pochi giorni per mettere fine ad un'occupazione abusiva di immobile nei pressi della stazione ferroviaria. All'interno della villa, in fase di restauro, i poliziotti hanno trovato una 29enne leccese con un cane, un 25enne rumeno, un 18enne albanese ed un 23enne gambiano. I cinque abusivi, senza fissa dimora,  sono stati denunciati per occupazione di immobile. 

Inoltre, il 18enne albanese, essendo stato trovato in possesso di una bicicletta bikesharing rubata, anche per ricettazione mentre il 23enne gambiano, essendo già sottoposto a due Provvedimenti di Espulsione emessi dal Prefetto di Lecce il 27 giugno dello scorso anno e l'otto maggio scorso è stato oggetto di un Ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni. 

Quattro dei cinque denunciati, solo pochi giorni fa, erano stati allontanati da un altro edificio in fase di ristrutturazione sempre nelle vicinanze della Stazione Ferroviaria e, anche in quell’occasione, indagati per analogo reato.

Potrebbeinteressarti