Cronaca Puglia sette 

Coronavirus, addio a Raffaele De Giovanni volto della lotta alla xylella

Il perito agrario è morto in terapia intensiva a Brindisi dove si trovava dopo essere risultato positivo al Covid: era un riferimento per la Cia Puglia sul territorio

La Confederazione italiana degli agricoltori in Puglia piange la morte di Raffaele De Giovanni: il perito agrario, da oltre 25 anni riferimento sul territorio di Carovigno e volto della lotta alla Xylella fastidiosa, è morto stamattina, nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale “Perrino” di Brindisi, dove si trovava ricoverato da domenica scorso, dopo essere risultato positivo al Covid-19.

De Giovanni aveva 54 anni ed era un apprezzato e stimato tecnico agrario, riferimento per i tecnici e i dirigenti CIA a livello provinciale e regionale, oltre che per le tantissime aziende agricole da lui assistite ed anche per le Amministrazioni comunali che si sono susseguite alla guida del Comune di Carovigno.

“Le sue doti – ricordano dalla Cia Puglia - umane e professionali erano stimate ed apprezzate da tutti, sia dagli agricoltori che seguiva quotidianamente con elevata professionalità e umiltà, sia dai suoi colleghi tecnici e dai rappresentanti delle altre organizzazioni agricole. Da sempre impegnato nella consulenza e nella assistenza alle imprese agricole, nel corso della sua attività professionale ha sempre prestato moltissima attenzione e impegno verso la formazione degli agricoltori per far sì che ogni azienda agricola potesse operare nel pieno rispetto delle norme”.

“Da diversi anni – rammentano - era anche impegnato nei progetti di valorizzazione dell’olio di oliva, e negli ultimi anni si era dedicato anima e corpo alla lotta alla Xylella fastidiosa, sostenendo da sempre le ragioni della scienza e battendosi per far valere i diritti degli agricoltori”.

De Giovanni lascia la moglie e due figli, ai quali in questo momento i dirigenti, i tecnici, i collaboratori e il personale del sistema CIA di Puglia e della provincia CIA Due Mari (Taranto-Brindisi) si stringono affranti. 

Potrebbeinteressarti