Cronaca Sanità Puglia sette 

Covid, Lopalco: «L’emergenza sarà lunga. Prepariamoci a rimanere in casa per settimane»

I dati statistici sono buoni perché in Puglia siamo lontani dai 2000 contagi preventivati per il 25 marzo. Ma l'epidemia durerà più del previsto

I dati statistici sono buoni, ma l'impegno richiesto è maggiore del previsto. Bisognerà rimanere a casa ancora per diverse settimane secondo Pierluigi Lopalco, epidemiologo e responsabile del coordinamento della task force pugliese. Ad Adnkronos, ha rivelato che lo scenario attuale fa ben sperare, poiché attualmente i numeri parlano di 786 casi positivi di Covid in Puglia (dato aggiornato a ieri) a fronte dei 2000 previsti per il 25 marzo. 

L'incremento è costante, l'andamento del contagio è più lento della crescita esponenziale preventivata: sono i segnali che le misure di contenimento hanno rallentato la corsa. Ma secondo Lopalco queste misure dureranno ancora a lungo: l'isolamento in casa richiesto non riguarderà solo i prossimi giorni, ma intere settimane.



Potrebbeinteressarti