Cronaca Sanità Casarano 

Serravezza torna in corsia: l'oncologo sarà impegnato nell'emergenza Covid19

Ha risposto alla richiesta di aiuto lanciata dal Governo per creare una task force di medici che possano operare nelle strutture sanitarie regionali

Ha risposto alla richiesta di aiuto lanciata dal Governo per creare una task force di medici che possano operare nelle strutture sanitarie regionali, rafforzando l’azione di chi è esposto in prima linea a combattere contro il Covid-19.

Giuseppe Serravezza, oncologo salentino da poco in pensione e direttore scientifico della Lega Italiana per la Lotta ai Tumori di Lecce, è tra i 7mila medici italiani che hanno sposato l’accorato appello della Protezione Civile.

L’oncologo tornerà ad indossare il camice negli ospedali della Lombardia, lì dove l’emergenza si fa più sentire, mettendo a disposizione la sua esperienza da internista ed immunologo.

Un forte segnale di solidarietà e senso del dovere per fronteggiare in prima linea l’emergenza sanitaria che ha investito l’Italia. 

 

Potrebbeinteressarti