Cronaca Copertino 

Omicidio dell'ex carabiniere, due indagati

Si tratta di parenti della donna di San Donaci con cui Nestola aveva avuto una frequentazione. Venerdì l'autopsia .

Ci sono due indagati per l'omicidio di Silvano Nestola, l'ex carabiniere di 46 anni ucciso a fucilate lunedì scorso a Copertino. Si tratta di una coppia di San Donaci, padre e madre di una donna con cui l'ex militare in congedo avrebbe avuto una relazione sentimentale.
Ai due sono stati notificati nelle scorse ore gli avvisi di conferimento dell’autopsia sul corpo dell'uomo, che avverrà venerdì: ciò consentirà loro di nominare un consulente di parte che prenda parte all'esame necroscopico che sarà eseguito dal medico legale Roberto Vaglio.

La coppia di San Donaci, insieme alla figlia, era stata ascoltata dai carabinieri del Nucleo Investigativo nelle ore immediatamente successive al delitto e in casa degli stessi coniugi i carabinieri avevano anche sequestrato due fucili sui quali sono stati avviati degli accertamenti tecnici. Nestola è stato infatti raggiunto da sette colpi di fucile calibro 12. L'arma del delitto, nonostante le battute di ricerca, non è stata ancora ritrovata.


  

Potrebbeinteressarti